Anche una pecora può diventare un lupo

Se non viene sbranata prima, la pecora che va con il lupo, prima impara a ululare, poi fa di tutto per diventare come lui.

In senso religioso, la pecora che si allontana dal suo ovile, sente molto la perdita di appartenenza a un gregge. Per sopperire a questa mancanza cerca nel branco dei lupi una sua nuova identità che la porta a una degenerazione spirituale. Una esperienza umana molto diffusa sui social dove la pecora comincia ad adattarsi al volgare, alla bassezza e alla stupidità.

Le pecore che stanno con i lupi con il tempo si deformano sia nella comunicazione che nell’aspetto. Stare con i nani a lungo andare si deforma la spina dorsale. I cristiani che si sono allontanati con risentimento dal popolo di Geova si ritrovano costantemente abbassati e curvati nell’immondizia che circola sul web. La loro spina dorsale si è talmente incrinata che non è più in grado di rialzarsi nella statura spirituale di un tempo.

Hanno permesso che i loro compagni di “merende religiose” li trascinassero nel ciarpame digitale. Per dirla con le parole di Paolo: “Le cattive compagnie corrompono i sani principi morali” (1Corinti 15:33) Alcuni, sui social, si sono talmente degenerati che da pecora si sono addirittura mangiati il lupo.

Spremute mentali

Tags: , , , , ,

Trackback dal tuo sito.

Lascia un commento

Devi essere loggato per postare un commento.

inattivo.info

Inattivo.info è un sito aperto nel 2014 ed è rivolto ai testimoni di Geova non più attivi come un tempo e ai responsabili delle congregazioni.

Built by TANOMA