Archivio Autore

Il dono della PERSPICUITA’

«Presta costante attenzione a te stesso e al tuo insegnamento. Persevera in queste cose, perché così facendo salverai te stesso e quelli che ti ascoltano» (1 Timoteo 4:16). «Allo stesso modo, se con la lingua non proferite parole facilmente comprensibili, come si saprà cosa viene detto? Parlerete al vento» (1 Corinti 14:9)

Non c’è peggior cosa, durante un’adunanza, di essere costretti ad ascoltare un oratore che non riesce a esprimere bene persino i concetti più elementari e di un uditorio che non riesce a stare attento a quanto ascolta. A questo proposito, Georg Christoph Lichtenberg, fisico e scrittore tedesco, noto per i suoi aforismi, consiglia quando capita di parlare dal pulpito e di non essere ascoltati, di fare come un vescovo di Londra:

Leggi Tutto 1 Commento

Anticristo e Depressione

«Ecco chi è l’Anticristo che ci controlla» e Una messa (in latino) contro la depressione, sono i titoli di due articoli pubblicati il 10 dicembre 2018 dal quotidiano La Verità.

Si tratta di un’intervista al cantante Enrico Ruggeri riguardo all’ultimo album intitolato l’Anticristo, pubblicato nel febbraio di quest’anno e che in occasione del Festival di Sanremo ha partecipato coi Decibel con uno dei brani dell’album: Lettera dal Duca. Invece, l’altro articolo sulla relazione che c’è tra la depressione e la mancanza di religione è di Silvana De Mari, scrittrice e medico.

Perchè dovrebbero interessarci questi due articoli?

Leggi Tutto Nessun Commento

Dirsi addio con risentimento e poi tornare di nascosto

In genere chi non si trova più d’accordo con la linea di un sito web o con i commenti di un blog che ha frequentato per molto tempo, lo fa con un certo risentimento rinnegando il modo di pensare e di ragionare che tanto vi ha contribuito con i suoi post. Salvo poi tornare con un nickname diverso o in forma anonima con il capo cosparso di cenere.

 Si tratta di un atteggiamento tipico dei social e coinvolge molti visitatori del web. A differenza dei pensieri positivi scritti in passato, l’ultimo commento di addio (alcuni decidono di non farlo) ha il tono di un’amara disapprovazione, di un aspro risentimento che caratterizza una morale fondamentalista. Non mancano accuse di apostasia, di depressione, di deriva dottrinale, di palate di fango, di demenzialità, e tante altre ostilità. Alcuni utenti vengono bannati dagli amministratori, altri si bannano da soli cancellando la propria registrazione.  

Leggi Tutto Nessun Commento

Ci devono essere eresie

“Tra voi ci saranno certamente anche delle sette, affinché risulti evidente chi di voi è approvato”. – 1 Corinti 11:19

Paolo, scrivendo ai corinti, riteneva le sette un’opportunità per rendere evidente chi era approvato da Dio. Le informazioni ricevute su di loro contenevano almeno una parte di verità. Ecco perché poté dire: “In parte lo credo” (1 Corinti 11:18). Ne dedusse che fra i corinti dovevano esserci fazioni o sette.

Leggi Tutto Nessun Commento

inattivo.info

Inattivo.info è un sito aperto nel 2014 ed è rivolto ai testimoni di Geova non più attivi come un tempo e ai responsabili delle congregazioni.

Built by TANOMA