Archivio Autore

«Non riesco più a trovarmi bene in congregazione»

Quando il mancato inserimento nella comunità diventa una gabbia sociale e spirituale e vorresti scappare

Ci sono proclamatori che non si trovano per nulla simpatici e interessanti. Invece non è vero. A parlarci sono di una simpatia unica. Ancora una volta, questo ci ricorda che un tdG non necessariamente in privato appare come in pubblico. È normale che quando si ritrova in un gruppo di fratelli si può essere timidi e impacciati rispetto a quando si è in due. Siccome certe situazioni creano disagio, alcuni sembrano “stupidi” di fronte ad altri. Altri, invece, mantengono un atteggiamento distaccato che li porta a vivere in solitudine. Vivono ai margini. Si sentono diversi dagli altri tdG.

Leggi Tutto Nessun Commento

Smettete di lasciarvi trattare male dagli altri

La trappola dell’assertività

Il cristiano assertivo è deciso, determinato, imperioso, risoluto. Di per sé queste qualità sono appropriate quando c’è da difendere i valori in cui si crede. Diverso è quando l’assertività diventa una trappola per chi si lascia sottomettere subendo critiche offensive ed esagerate da chi esercita un certo potere teocratico nelle congregazioni e abusa della sua autorità. Cosa fare in questi casi?

Leggi Tutto Nessun Commento

Quel desiderio di andarsene altrove

«Non appena questo male si è insinuato nell’animo del monaco vi produce l’avversione per il luogo, il fastidio per la cella e perfino la disconoscenza e il disprezzo per i fratelli che vivono presso di lui o lontani da lui, come se fossero negligenti e persone poco spirituali. … si lamenta assai di frequente di non aver conseguito alcun profitto, deplora e si rammarica di non ricavare alcun frutto finché rimarrà legato a quella comunità …» (Le istituzioni cenobitiche 10.2.)

Nel V secolo, san Nilo, monaco cenobita egiziano scrive:

Leggi Tutto Nessun Commento

Le riforme sono la soluzione migliore?

Responsabili di Inattivo.Info, vi seguo da qualche anno (…) troverete in allegato una mia riflessione che riguarda tutti i testimoni di Geova attivi e inattivi. Ritengo l’argomento di estrema attualità e vi prego di volerlo pubblicare perché (…) Grazie a tutti voi e cordiali saluti.

Ho notato che coloro che invocano le riforme sono i primi a muoversi quando le questioni importanti diventano oggetto di delusione o di discussione. I riformisti sono ovunque e spesso sono i promotori del cambiamento. Storicamente questa voce è riferita ai magistrati che avevano l’autorità di introdurre nuovi ordinamenti, oggi è applicata a persone che vivono legalmente e occupano posizioni influenti.

Leggi Tutto Nessun Commento

inattivo.info

Inattivo.info è un sito aperto nel 2014 ed è rivolto ai testimoni di Geova non più attivi come un tempo e ai responsabili delle congregazioni.

Built by TANOMA