Bezalel, un artigiano, che usò il suo talento per Geova

Le persone creative hanno un cervello che riesce non solo a “vedere” cose che di solito sfuggono, ma anche a “far passare” più informazioni visive.

La curiosità e la tendenza ad aprirsi a nuove esperienze permettono di avere una differente percezione della realtà. La creatività è un dono di Dio e l’uomo, creato a sua immagine riflette questa capacità in maniera soddisfacente (Giacomo 1:17). La creatività è alla portata di tutti, ma non tutti sono creativi.

Geova diede a Gesù il privilegio di essere l’artefice mediante il quale tutte le cose furono create (Giovanni 1:3; Colossesi 1:16, 17) Il termine “artefice” è composto da arte e fare e indica chi esercita un’arte manuale che richieda esperienza, ingegno e creatività. Da arte deriva “artigiano”. Uno dei più abili artigiani di cui si fa menzione nella Bibbia è Bezalel, che insieme al suo aiutante Ooliàb, usò il suo talento per “ideare progetti artistici” in relazione alla costruzione del tabernacolo.

Tutt’e due avrebbero realizzato ciò che Dio aveva comandato di fare. Il talento naturale di Bezazel sarebbe stato arricchito e ampliato grazie allo Spirito Santo, concedendogli più sapienza e intendimento, più conoscenza e intelligenza per riuscire a realizzare i lavori richiesti. Alcuni arredi del tabernacolo erano dei veri e propri capolavori, figure in oro battuto di straordinaria bellezza (Esodo 31:1-11). Le loro opere, se rinvenute oggi, avrebbero un valore inestimabile e sarebbero esposti nei più importanti musei del mondo. Altro che Gioconda di Leonardo o la Venere di Botticelli!

Bezalel e Ooliab, appagati per aver fatto il lavoro che Geova aveva richiesto, occupano nella storia sacra un posto d’onore tra i più grandi artisti/artigiani del popolo di Dio. Quando il tabernacolo venne completato, “la gloria di Geova riempì il tabernacolo” (Eso. 40:34). Un imprimatur apposto direttamente da Dio per un’opera, il tabernacolo, utilizzato nell’adorazione per circa 500 anni.

Nel mondo vengono decantati artisti le cui opere rimangono immortali per la loro bellezza artistica. E’ significativo il nome Bezalel che vuol dire “all’ombra di Dio”. Lui visse all’ombra di Dio, pur rimanendo un artista nell’ombra. Pochi, anche tra i tdG, conoscono questi due eccezionali artisti. Bezalel e Ooliab non ricevettero riconoscimenti, trofei, medaglie o gli furono dedicate strade e piazze. A differenza della fama che avvolge gli artisti del passato, loro in cambio ottennero l’approvazione di Geova, qualcosa il cui valore è di gran lunga maggiore.

Spesso la creatività è una risorsa utile nel promuovere la vera adorazione. Gesù ne diede prova ricorrendo a illustrazioni e lezioni pratiche per comunicare il suo messaggio. Anche i suoi seguaci sono esortati a impegnarsi “nel parlare e insegnare”. (1 Timoteo 5:17) L’insegnamento non è una semplice opera ripetitiva, è un’arte che richiede metodi creativi.

L’apertura mentale viene chiamata intelligenza fluida, ed è caratterizzata da curiosità, ampiezza di interessi e creatività. Chi è più aperto di mente è abile nel trovare nuove strade e soluzioni, anche un modo diverso di vedere le cose.

Se pensi di non valere nulla nell’adorazione di Dio, se sei nell’ombra per molti, sappi che se tu vuoi, puoi chiedere a Geova di ampliare i tuoi doni. Puoi farcela a uscire dall’ombra alla luce. Se stai pensando di allontanarti, puoi rivolgerti a Dio con la convinzione che sarai appagato nelle tue aspirazioni spirituali. Se invece sei lontano dal suo popolo e hai doni e capacità naturali, sappi che Geova ti potrà usare nella sua congregazione a beneficio anche di molti. Quell’appagamento che stai cercando altrove ce l’hai a portata di mano. Devi solo allungarla e farti guidare dove vuole lo Spirito Santo.

Non sottovalutare lo Spirito di Dio. Può accrescere la tua conoscenza qualora sia utile per realizzare il suo proposito. Quando lo spirito attivò coloro che costruirono il tabernacolo dando loro ‘sapienza e intendimento’, non solo compresero cosa era richiesto da loro e come fare il lavoro, ma manifestarono anche il talento, l’abilità, la fantasia e il giudizio necessari per progettare e produrre vere opere d’arte (it -2 pp. 876-882). Ti viene aperta una grande porta che conduce ad attività… Oggi inizia la primavera, la stagione della rinascita. Pensaci!

Tags: , , , ,

Trackback dal tuo sito.

Lascia un commento

inattivo.info

Inattivo.info è un sito aperto nel 2014 ed è rivolto ai testimoni di Geova non più attivi come un tempo e ai responsabili delle congregazioni.

Built by TANOMA