BUFALE  sul Coronavirus

Le fake news – scrive la Repubblica – hanno più facce: messaggi inoltrati su WhatsApp, foto, articoli, affermazioni di politici o sedicenti esperti. Districarsi diventa difficile anche per i più attenti.

E in momenti di incertezza, come quello che il mondo sta vivendo con il coronavirus, che il flusso di false notizie diventa incontrollabile. Ad alimentarlo la condivisione, che scatta quasi inconsapevolmente e può ‘colpire’ chiunque.

Quel forte desiderio dell’esclusiva, di conoscere la notizia prima degli altri fa scattare dentro di noi un furore esplosivo, non vediamo l’ora di pubblicarla, di farla conoscere ad altri. Calma! Siate sempre critici e scettici, anche se impieghiate tempo ed energie a controllare se la notizia sia vera o falsa. Crederci e basta non è mai la cosa ragionevole da fare.

Questa è una pagina dedicata alla lotta contro: bufale, disinformazione, allarmismi gratuiti e frodi online! E’ lo slogan di un sito antibufale molto conosciuto sul web e apprezzato da molti. Il sito si chiama BUTAC (bufale tante al chilo). Prima di accettare una notizia come vera vi consigliamo di aspettare la verifica di Butac.

Guardate su questo sito alcune bufale sul coronavirus per credere. Interessante il consulto della black list sui siti e blog di pseudoscienza, pseudo medicina/alimentazione, pseudo giornalismo/politica, complottisti e notizie virali. Il loro scopo è quello di scovare le false informazioni, sbufalarle o renderle più chiare.

Il sito si è anche occupato del caso di Legnano riguardo alla trasfusione negata dai genitori Testimoni di Geova. (Vedi gli articoli pubblicati da Inattivo.info su come Orientarsi nel Web)

La Bibbia dice: “Non prova l’orecchio stesso le parole come il palato gusta il cibo?” (Giobbe 12:11). Ecco qualche suggerimento per saggiare le parole che leggiamo e sentiamo:

In conclusione, possiamo fidarci delle notizie? Nella sua saggezza Salomone diede un ottimo consiglio: “Chiunque è inesperto ripone fede in ogni parola, ma l’accorto considera i suoi passi” (Proverbi 14:15).

(Fonte: Svegliatevi! dicembre 2013)

Tags: , , , , , ,

Trackback dal tuo sito.

Lascia un commento

Devi essere loggato per postare un commento.

inattivo.info

Inattivo.info è un sito aperto nel 2014 ed è rivolto ai testimoni di Geova non più attivi come un tempo e ai responsabili delle congregazioni.

Built by TANOMA