Le comunità partecipavano alle discussioni dottrinali nel cristianesimo della tarda antichità?

«Uomini nati ieri e il giorno innanzi, persone dedite a vili attività, teologi improvvisati che dogmatizzano, forse schiavi che hanno conosciuto la frusta e che sono fuggiti dal lavoro servile, tutti loro si vantano di filosofare su cose incomprensibili. Voi certo non ignorate di chi parlo. Dappertutto, la città brulica di gente di tal fatta: ne sono piene le strade, le piazze, i viali, i quartieri, le botteghe dei sarti, dei cambiamonete e dei venditori di spezie. Provate a farvi cambiare del denaro e vi intratterranno sul generato e sull’ingenerato. Chiedete il prezzo del pane e vi risponderanno che il Padre è il più grande e che il Figlio è inferiore. Informatevi se il bagno è pronto e vi mostreranno che il Figlio è stato creato dal nulla». (Gregorio di Nissa, Costantinopoli 383 E.V.)

Leggi Tutto 2 Commenti

Return, o wanderer! Torna o viandante, torna sui tuoi passi!

Return, o wanderer! è un inno scritto da William Bengo Collyer (1782-1854), inglese e scrittore, ministro congregazionalista. Ha come riferimento scritturale Isaia 55:7 Lasci il malvagio la sua via, e l’uomo dannoso i suoi pensieri; e torni a Geova, che avrà misericordia di lui, e al nostro Dio, poiché egli perdonerà in larga misura”. Ricorda, se pur vagamente, il vecchio cantico 139, Udite la notizia del Regno (Isaia 55:7), in particolare il ritornello, che ripeteva: “Lasci l’empio la via dell’error / L’uomo dannoso ritorni al Creator / A chi si volge alla verità / Iddio perdono concederà

Leggi Tutto Nessun Commento

FUORI SERVIZIO

Il servizio (predicazione) è per i Testimoni di Geova l’aspetto più importante della loro fede, sicuramente quello che più li contraddistingue dalle altre religioni. Un Testimone che non predica più è considerato un inattivo, cioè un proclamatore fuori servizio.

Quando vediamo il cartello “FUORI SERVIZIO” attaccato all’ascensore la prima reazione è quella di infastidirci. Se poi abitiamo ai piani alti del palazzo, il disagio è maggiore se siamo con i sacchi della spesa o ritorniamo a casa dopo una giornata di lavoro faticosa. Se l’ascensore non viene riparato tempestivamente, ci irritiamo ancor di più. Se i giorni passano e l’ascensore è ancora fuori servizio, incominciamo a dubitare della serietà della ditta che si occupa della manutenzione. Se l’ascensore viene riparato dal tecnico e dopo qualche giorno si guasta di nuovo, incominciamo ad avere riserve sulla professionalità dell’ascensorista.

Leggi Tutto Nessun Commento

La congiura degli ignoranti

Nel campo medico possono avere voce in capitolo solo quelli che hanno studiato per anni medicina sui testi universitari, che l’hanno praticata nelle corsie degli ospedali e verificata sui malati, e che hanno sottoposto le loro tesi a controlli scientifici e procedure rigorose. Solo dopo questi passaggi possono permettersi di scrivere seriamente e parlarne in maniera credibile senza alcun timore di venire contraddetti.

Con questo obiettivo, il noto virologo Roberto Burioni, ha scritto il libro La congiura dei somari, pubblicato lo scorso anno da Rizzoli. La dittatura dei somari tecnologici è invece il titolo dell’articolo di Melania Rizzoli, pubblicato su Libero il 10 febbraio scorso. E’ una sferzata contro gli ignoranti che scrivono tante fesserie sui social e che hanno un numeroso seguito di utenti. Il problema è serio perché riguarda la nostra salute e non quelle discussioni, del tipo: “Nella carbonara va utilizzato il guanciale o la pancetta?”. Il tipico somaro tecnologico si nutre avidamente di notizie che spesso non hanno nessuna base scientifica cercando di coinvolgere altri in certe disquisizioni da accademico formato (palese è l’accesa discussione sui vaccini).

Leggi Tutto 2 Commenti

inattivo.info

Inattivo.info è un sito aperto nel 2014 ed è rivolto ai testimoni di Geova non più attivi come un tempo e ai responsabili delle congregazioni.

Built by TANOMA