Il ritorno al padre del figlio smarrito

«Dammi la parte che mi spetta»

 Il figlio minore reclama il diritto a ricevere subito la parte dell’eredità che gli spetta schierandosi apertamente contro la Legge ebraica che imponeva che l’eredità potesse essere divisa solo dopo la morte del padre. La sua domanda è fin troppo esplicita e la sua forma è imperativa: «Dammi!». E’ una pretesa che non rispetta l’autorità del padre e preclude ogni forma di dialogo. E lui non si appella alla legge per rivendicare un suo diritto, concede al figlio parte della sua eredità pur essendo ancora in vita. La Legge prevedeva che un figlio ostinato e ribelle fosse lapidato. (Deut. 21:15-21)

Leggi Tutto Nessun Commento

Come combattere gli ignoranti?

Irragionevoli, ottusi, caparbi, presuntuosi, frustranti, corrosivi. Gli ignoranti sono dappertutto, anche nelle congregazioni.

Asino, capra, gallina, oca, civetta, allocco e così via. Per colpa di antichi pregiudizi e luoghi comuni attribuiamo agli animali ciò che noi umani consideriamo stupidità o ignoranza. Quasi sempre si tratta di giudizi clamorosamente falsi. L’animale usa il cervello che ha e lo usa per quello che è. L’uomo ha un cervello superiore a tutte le creature e lo usa male. Per questa ragione, molti sono convinti che “l’animale” più stupido sia l’uomo.

Leggi Tutto Nessun Commento

RESISTENZA, RESILIENZA E PERSEVERANZA

La resistenza è la capacità di opporsi con ogni mezzo a forze particolarmente negative. La resilienza è la straordinaria forza interiore che permette di rialzarsi, senza frantumarsi, dopo aver subito pesanti “colpi”. La perseveranza è la costanza nel perseguire i propri scopi e nel tener fede ai propri impegni.

Originariamente il termine resilienza si riferiva allo sforzo strenuo di risalire sulla barca capovolta dal mare agitato, senza annegarvi. E’ resiliente chi fa fronte in modo positivo a eventi traumatici ed è capace di sapersi riorganizzare per raggiungere nuovi traguardi. La resilienza spirituale è la capacità di non soccombere nelle difficoltà, di rialzarsi dopo una rovinosa caduta e di ricostruirsi una vita più forte di prima.

Leggi Tutto Nessun Commento

Ripartire da Emmaus

Ieri sera, in un incontro di parrocchia, ho sentito per l’ennesima volta la domanda: Ma noi cosa facciamo per i lontani  [gli inattivi], per quelli che non vengono in chiesa? Come possiamo dire che siamo Chiesa se non viviamo “la missionarietà” a cominciare dalla nostra parrocchia? 

Questa domanda suscita sempre un certo disagio, fa venire a galla tra i membri del Consiglio Pastorale un segreto malessere, come sensi confusi di colpa. Anch’io mi lascio prendere dall’impazienza e rispondo istintivamente: ma di questo abbiamo trattato ampiamente nella lettera Partenza da Emmaus! Tuttavia mi tocca aggiungere: è anche vero che questa lettera è stata la meno capita. 

Leggi Tutto Nessun Commento

inattivo.info

Inattivo.info è un sito aperto nel 2014 ed è rivolto ai testimoni di Geova non più attivi come un tempo e ai responsabili delle congregazioni.

Built by TANOMA