Visita a una cara sorella, inattiva come me

ilregnoSto leggendo la storia di Emmanuel Carrère, noto scrittore francese. Carrère è stato per tre anni un fervente cristiano. Oggi, lo scrittore non solo è un inattivo ma non crede più in ciò che ha fatto in quegli anni.

Or mentre il popolo era in aspettazione e tutti ragionavano in cuor loro di Giovanni: «Che sia lui il Cristo?» – Luca 3:15

Dal suo ultimo libro, il Regno, sto leggendo la storia di Emmanuel Carrère, noto intellettuale e scrittore francese. Carrère è stato per tre anni un fervente cattolico. A distanza di venti anni, di quest’attività rimangono soltanto una ventina di quaderni, dove l’autore commentava i versetti del vangelo di Giovanni. Oggi, lo scrittore non solo è un inattivo, ma non crede più in ciò che ha fatto in quei tre anni. Su il Foglio del 26 febbraio c’è un’illuminante recensione di Marina Valensise sull’autore e il suo libro, che vale il tempo speso per leggerla. Miracolo per miscredenti, Il Foglio

Leggi Tutto Nessun Commento

«Cosa possiamo fare per aiutarvi?»

vp

Quale effetto ha avuto questa domanda su una coppia di inattivi?

Questa domanda fu posta realmente da uno dei due anziani a una coppia di inattivi al termine di una visita pastorale. Questa semplice domanda – in realtà profonda nel suo significato – mette in moto due azioni: agli anziani di offrire il loro aiuto e alla coppia di scegliere la soluzione più appropriata.  Chi meglio della coppia conosce la realtà dei loro problemi? Essi sanno realmente di cosa hanno bisogno. Agendo in questo modo, gli anziani evitano di prendere decisioni che non sono di loro competenza e non propongono alternative che alla lunga potrebbero rivelarsi controproducenti. E’ chiaro che l’intento degli anziani è di ristabilire la coppia prestando amorevole assistenza e calorosa ospitalità.

Leggi Tutto Nessun Commento

Dai proattivi agli inattivi. Un bel salto non c’è che dire

pennaCari fratelli di inattivo.info, mi unisco a voi nel sostegno che date agli inattivi.

Negli anni dal 1999 al 2004, l’Organizzazione aveva dato forma a un nuovo servizio pubblico con l’obiettivo di migliorare l’immagine dei testimoni di Geova, vittime da anni di una disinformazione mediatica. Il Corpo Direttivo decise che in Europa, gli uffici legali, i comitati di assistenza sanitaria e i reparti stampa avrebbero cooperato insieme con l’Ufficio Relazioni Pubbliche dei testimoni di Geova.

In quel periodo il governo italiano era favorevole a una bozza d’intesa (in seguito approvata) in vista di un’intesa ufficiale tra lo Stato Italiano e la Congregazione Cristiana dei testimoni di Geova, intesa tuttora osteggiata e purtroppo accantonata nei meandri parlamentari. Legittimamente i Testimoni di Geova presentarono alla Commissione Affari Costituzionali una serie di documenti che dimostravano l’infondatezza delle accuse.  Si trattava di critiche che provenivano per lo più da ambienti ostili, sorti con l’intento di fermare con ogni mezzo l’Intesa

Leggi Tutto Nessun Commento

“Obbligati a cercare”

il_figlio_prodigo1

Se vogliamo aiutare l’inattivo dobbiamo essere (come persona) qualcosa di diverso dal solito rapporto formale: “Io sono l’anziano e tu l’inattivo”. Conosciamo la Bibbia, ma non l’inattivo.

La congregazione non rimane semplicemente seduta in attesa di dare loro il benvenuto, se e quando decideranno di ‘tornare a casa’. Nell’illustrazione di Gesù, il padre corse incontro al figlio “mentre era lontano”. In modo simile, i testimoni di Geova si considerano personalmente obbligati a cercare quelli che un tempo erano associati con loro, per aiutarli a tornare nell’organizzazione di Geova. (La Torre di Guardia 15/1/1988 p.23)

“Si considerano personalmente obbligati a cercare”, affermazione impegnativa questa. Tale obbligo è un vincolo morale imposto dall’Organizzazione a ogni membro della comunità. Non ci sono scappatoie: chi non cerca gli inattivi viene meno ai suoi obblighi cristiani. Inutile ciurlare nel manico. Non ci sono giustificazioni. Che cosa pensa al riguardo, la sede nazionale dei testimoni di Geova comunemente chiamata Betel?

Leggi Tutto Nessun Commento

inattivo.info

Inattivo.info è un sito aperto nel 2014 ed è rivolto ai testimoni di Geova non più attivi come un tempo e ai responsabili delle congregazioni.

Built by TANOMA