SERVIRE è nobiltà spirituale

(NOMINATI DI SUCCESSO / TERZA PARTE)

«Gli altri 10, sentendo tutto questo, si indignarono contro i due fratelli. Ma Gesù li chiamò a sé e disse: “Voi sapete che i governanti delle nazioni le dominano e che i grandi esercitano la loro autorità su di esse. Fra voi non dev’essere così, ma chiunque vuole diventare grande fra voi dev’essere vostro servitore, e chiunque vuole essere il primo fra voi dev’essere vostro schiavo. Proprio come il Figlio dell’uomo è venuto non per essere servito, ma per servire e per dare la sua vita come riscatto in cambio di molti”. (Matteo 20:24-28)

Durante il ministero di Gesù si accese un dibattito fra gli apostoli su chi dovesse essere il più grande di loro nel Regno dei Cieli. Per calmare questo brutto spirito competitivo, Gesù disse le parole riportate sopra.

Leggi Tutto Nessun Commento

Dio approva il nominato FEDELE

(NOMINATI DI SUCCESSO/ SECONDA PARTE)

“Ognuno ci consideri servitori di Cristo e amministratori dei sacri segreti di Dio. Ora, ciò che ci si aspetta dagli amministratori è che si dimostrino fedeli”. (1 Corinti 4:1,2)

L’amministratore o economo è uno che amministra i beni della casa. Nella congregazione cristiana i sorveglianti sono “economi” dai quali è richiesta la massima fedeltà. Scrivendo ai Corinti, Paolo, fa capire che non ci può essere fedeltà nell’amministrare i beni di Geova se ci sono fazioni e dissensi.

Leggi Tutto Nessun Commento

La filosofia come leadership

Recentemente Google ha creato una nuova posizione manageriale, quella del cpo (chief philosophy officer). Si tratta di laureati in filosofia che usano la loro conoscenza per consulenze esterne ed interne.

Altre grandi aziende hanno seguito l’esempio di Google assumendo manager alla Giorgio Marchionne, per intenderci, anche lui laureato in filosofia.

Leggi Tutto Nessun Commento

In crisi

(NOMINATI DI SUCCESSO / PRIMA PARTE)

Sorveglianti, anziani, pastori, insegnanti, pionieri, missionari e quanti servono come nominati nella congregazione, affrontano spesso sensazioni di fallimento, forse alimentate da attese disattese. Questo è il primo articolo di una serie, che tocca le chiavi dell’autentico successo spirituale.

Come mai ogni anno diversi nominati rinunciano o vengono rimossi da questo incarico? Si sono lasciati sedurre dal successo personale e ne hanno pagato le conseguenze? Oppure c’è dell’altro?

COME ALCUNI CONSIDERANO IL SUCCESSO SPIRITUALE.

Leggi Tutto Nessun Commento

inattivo.info

Inattivo.info è un sito aperto nel 2014 ed è rivolto ai testimoni di Geova non più attivi come un tempo e ai responsabili delle congregazioni.

Built by TANOMA