Non temere il cuore si può cambiare

cuore

“Toglierò il cuore di pietra e darò loro un cuore di carne” – Ezechiele 11:19

Sono molte le cause che inducono a non rimanere più nella congregazione. Tu lo sai, vero? Non ti sei allontanato perché hai commesso una trasgressione. Un desiderio che ardeva ha chiesto ospitalità e tu lo hai fatto albergare nel tuo cuore. E’ difficile resistere al cuore.

Te ne sei accorto in seguito quando ti sei reso conto che la felicità non era poi così vera. Provi anche un senso di vuoto e ti senti inutile e frustrato. La vita non è poi così tanto divertente e spensierata. Senti che il tuo cuore è diviso tra i ricordi del passato e le cose del presente.

Leggi Tutto Nessun Commento

Dove vai fratello?

pastoreagnello

Fratello dove vuoi andare? In quale altro posto pensi di trovare le “parole di vita eterna”?

A nessun cristiano verrebbe in mente di abbandonare Gesù per alcune cose che ha detto. Eppure è successo e continua a succedere. “Non ve ne volete andare via anche voi?” chiese Gesù agli apostoli dopo che alcuni discepoli lo avevano abbandonato a motivo di uno dei suoi insegnamenti. Pietro rispose: “Signore da chi ce ne andremo? Tu hai parole di vita eterna” (Giovanni 6:67-69). In effetti, fratello dove vuoi andare? In quale altro posto pensi di trovare le “parole di vita eterna”?

Leggi Tutto Nessun Commento

Hai l’obbligo di cercarmi

 

obbligo cercarmi 

Anziano cristiano, sei tu che hai la responsabilità di cercarmi. Non sei da meno anche tu proclamatore non nominato.

Mi consideri una pecora smarrita o una persona irrecuperabile? Da quanto tempo non ti preoccupi più di me? Sei convinto che io sia un ribelle? Ti dice qualcosa l’illustrazione di Gesù riguardo alla pecora smarrita? Chi deve prendere l’iniziativa per cercarmi? Sei tu, anziano cristiano che hai la responsabilità di cercarmi. Non sei da meno anche tu proclamatore non nominato.

Leggi Tutto

Arriva il babau, ma il pugno di ferro non serve

Goya babauFrancisco Goya, Arriva il babau

E’ difficile mandare in soffitta il profilo dell’anziano autoritario

Mi ricordo bene lo spirito che si generava in congregazione quando si annunciava la visita del sorvegliante di circoscrizione: una febbrile attesa. I giorni della visita potevano rivelarsi entusiastici e coinvolgenti oppure indifferenti e in alcuni casi deprimenti.

Gli anziani facevano fatica ad accontentare i fratelli che desideravano fissare un appuntamento. Non sempre era così. Con alcuni sorveglianti era difficile far questo. Questa mancanza era dovuta al modo di approcciarsi del sorvegliante; al suo atteggiamento e disponibilità; al suo amore per i fratelli e allo zelo per il servizio di campo. Oggi, purtroppo, sono cambiate molte cose. Si ha l’impressione che le visite alle congregazioni non siano più fatte da sorveglianti autorevoli ma da corrieri di posta d’oltreoceano.

Leggi Tutto

inattivo.info

Inattivo.info è un sito aperto nel 2014 ed è rivolto ai testimoni di Geova non più attivi come un tempo e ai responsabili delle congregazioni.

Built by TANOMA