Geova ha cura delle sue pecore

di Mark Sanderson

Il corpo Direttivo mi ha chiesto di parlarvi del tema: “Geova ha cura delle sue pecore”.

Ebrei 2:1 dice: “E necessario che prestiamo più che la massima attenzione alle cose udite, affinché non siamo portati alla deriva”. Triste a dirsi alcuni servitori di Geova sono andati alla deriva tanto da non frequentare più le adunanze o uscire in servizio. Per qualche motivo sono diventati inattivi. Questa è la vostra situazione?

Leggi Tutto Nessun Commento

Il timore di non identificarsi con Geova

Essere sé stessi è una condizione necessaria per evitare di spegnersi spiritualmente. Rappresenta anche un dovere morale che illumina la propria identità, e che manipolarla o annullarla produce solo sofferenza. Perdere sé stessi non è altro che un tentativo di rifiutare ciò che la nostra natura trova di essere.

Essere testimoni di Geova va accolto non accettato. L’accoglienza ha relazione con la delicatezza, il rispetto, la gratitudine, mentre l’accettazione, a volte, è manifestata in maniera indifferente. Non si costruisce la propria identità da soli. Siamo stati creati a somiglianza di Dio e non di qualcun altro.

Leggi Tutto Nessun Commento

Invito alla Commemorazione 2020

Ogni anno i testimoni di Geova fanno uno sforzo speciale per invitare persone, che perlopiù non conoscono, alla cerimonia che commemora la morte di Gesù Cristo. Gli inviti sono rivolti anche a quei fratelli che non si associano attivamente alla congregazione e che conoscono già.

Leggi Tutto 1 Commento

E la chiamavano DEDICAZIONE!

La dedicazione a Dio è la rinuncia volontaria ad avere possesso di sé stessi. Da quel momento in poi Dio diventa il proprietario della propria vita. È una promessa solenne fatta a Geova in preghiera una sola volta nella vita, rinunciando a qualsiasi cosa possa anteporsi fra la propria volontà e quella di Dio.

Non si può essere Testimoni di Geova senza prima fare questo passo e poi il battesimo, cioè una dimostrazione pubblica fatta agli altri di tale dedicazione. Detto in poche parole: “La mia vita appartiene più a te che a me. Quando c’è diversità di desiderio tra me e te, prevale il tuo” (Giovanni 6:38).

Leggi Tutto 2 Commenti

inattivo.info

Inattivo.info è un sito aperto nel 2014 ed è rivolto ai testimoni di Geova non più attivi come un tempo e ai responsabili delle congregazioni.

Built by TANOMA