VIRUS

La mappa è una dettagliata carta geografica, non è il territorio originale ma soltanto la rappresentazione grafica di esso. Esiste anche la mappa mentale, una forma di rappresentazione grafica del pensiero.

Come i piloti hanno bisogno di un piano di volo per volare, così l’uomo per vivere ha bisogno di mappe. Esse ci avvicinano agli obiettivi, ma non sono perfette e le cose non andranno mai esattamente come dicono. Nella nostra mente tutti abbiamo una mappa mentale e ci muoviamo in base a essa. I testimoni di Geova che hanno mappe mentali rigide preferiscono cambiare loro o far cambiare gli altri piuttosto che cambiare mappa. In realtà la vita è come i vangeli, sono quattro e non uno perché vogliono insegnarci a vedere la stessa cosa ma in più prospettive.

Leggi Tutto Nessun Commento

Anziani “TOSSICI”

Come comportarsi di fronte alla loro autorità?

E’ una illusione pensare di poter cambiare la personalità di un nominato che è tossico “dentro”. Ci dicono di stare sottomessi e di ubbidire all’autorità in congregazione in attesa che qualcuno sistemi le cose. Invece, siamo certi che persino l’amore, l’abnegazione e i tanti sacrifici per sopportarli, sono misure del tutto inefficaci. Quando il dolore psicologico diventa troppo intenso, quando tutto sembra cambiare senza che nulla cambi, quando gli abusi si accumulano, la cosa più efficace è di iniziare a valutare se è il caso di prendere le distanze, di chiudere semplicemente ogni rapporto con questi “tossici”.

Leggi Tutto Nessun Commento

Sentirsi troppo sicuri rende vulnerabili

Eppure la vulnerabilità è per certi versi preferibile all’eccessiva sicurezza di sé.

Nonostante l’uomo tenda a respingere l’idea di essere vulnerabile, per comprendere certi aspetti della natura umana, bisogna accettare le imperfezioni, anziché vergognarsene. La vulnerabilità ci fa sentire umanamente vivi. Quali aspetti rendono vulnerabili i cristiani? Sono diversi, ad esempio: la solitudine perché porta ad accettare l’amicizia di chiunque; rilassarsi e abbassare la guardia in campo morale; sentirsi inutili e insignificanti; vivere una vita disorganizzata; perdere la fiducia in Geova; soffrire di problemi fisici ed emotivi; essere umiliati e trattati senza dignità e rispetto; un vuoto emotivo matrimoniale. Tutti sono vulnerabili nella fede, nessuno escluso. Nemmeno in congregazione.

Leggi Tutto Nessun Commento

IL DESIDERIO MALATO

Quel sentimento intenso che ha spinto diversi cristiani a cercare l’appagamento nella lussuria.

 La lussuria è un desiderio ossessivo e smodato di soddisfare i piaceri sessuali. Il termine “condotta dissoluta” che significa ‘atti oltraggiosi, eccessi, insolenza’ include anche la ‘sfrenata lussuria’. È la causa principale di molte defezioni (tra cui l’inattività) tra i tdG. Il desiderio è un sentimento nobile che Dio ha dato agli uomini affinché provassero felicità nel servirlo. Anzi, quello di fare la volontà del Creatore è il primo e il più importante dei desideri. Gesù riconobbe e mostrò di avere questo desiderio con il suo modo di agire e con le sue parole: “Son disceso dal cielo per fare non la mia volontà, ma la volontà di Colui che mi ha mandato”. (Giovanni 6:38).

Leggi Tutto Nessun Commento

inattivo.info

Inattivo.info è un sito aperto nel 2014 ed è rivolto ai testimoni di Geova non più attivi come un tempo e ai responsabili delle congregazioni.

Built by TANOMA