Chi confida nell’uomo e non in Dio è come un tamarisco

Alcuni hanno il cuore lontano da Dio perché confidano più nei mezzi umani che in quelli di Dio

Diverse traduzioni della Bibbia traducono “l’albero solitario” o “il rovo” di Geremia 17:6 con “tamerisco nella steppa”. Il tamarisco o tamerice è un albero le cui minuscole foglie aderiscono ai rami come squame, in modo da non perdere l’umidità necessaria per vivere nelle regioni desertiche o presso terreni salmastri difficilmente abitabili. Benedetto è l’uomo la cui fiducia è riposta in Dio. Egli diverrà come un albero rigoglioso e lussureggiante, che non smetterà di produrre frutto (Geremia 17:5-8). Le parole di Geremia rivelano il bivio in cui si trovano alcuni cristiani: da una parte il tamarisco solitario e dall’altra l’albero lussureggiante. Da una parte il favoritismo dell’uomo, la ricerca della sua approvazione e della sua fiducia e dall’altra, cristiani che confidano in Geova, che non soffrono il caldo soffocante delle ansietà e la siccità del deserto spirituale: uomini rigogliosi, floridi e ricchi di frutti spirituali.

Leggi Tutto Nessun Commento

Non permettiamo a nessuno di prendere il posto di Dio nella nostra vita

Laddove le persone ci appaiono “grandi”, Dio ci appare “piccolo”

Il cristiano, che in maniera eccessiva, considera importante il fratello che occupa un incarico di sorveglianza in congregazione o nell’organizzazione di Geova, rende – in maniera inconsapevole – quell’uomo così grande da non accorgersi di vedere Dio troppo piccolo. Questo atteggiamento, motivato dal timore dell’uomo o da un’eccessiva ammirazione per il ruolo che occupa, può in un certo senso, avere nella vita una tale importanza da dare retta più a lui che a Geova. Perché molti cristiani dipendono dagli altri? Perché si dà così tanta rilevanza a ciò che la congregazione pensa di lui? Perché molti proclamatori si lasciano condizionare da certi nominati al punto da dipendere dai loro giudizi? E’ un problema di egocentrismo? Si tratta di un modo sbagliato di relazionarci con Dio e con i fratelli? Il timore di quello che pensano gli altri è maggiore di quello che pensa Dio?

Leggi Tutto Nessun Commento

Disperati

LE FONDAMENTA

Quanto è solido il tuo fondamento?

Con tutto ciò, il solido fondamento di Dio rimane in piedi, avendo questo suggello: “Geova conosce quelli che gli appartengono”, e: “Chiunque nomina il nome di Geova rinunci all’ingiustizia”. 2 Timoteo 2:19.

La disperazione è uno stato di abbattimento, di sconforto, provocato dall’incapacità di reagire di fronte alle avversità. Chi è disperato è talmente abbattuto che di fronte alle prove si sente incapace di combatterle. E’ perso già in partenza. Ci sono prove che riusciamo a superare solo grazie allo Spirito Santo che Dio non manca mai di inviarci se glielo chiediamo con fede. L’articolo esamina la disperazione di chi si allontana alla luce di 2 Timoteo 2:19

Leggi Tutto Nessun Commento

“Svegliati, tu che dormi”

“Geova ha versato su di voi uno spirito di profondo sonno e ha chiuso gli occhi dei profeti e la testa dei visionari”. (Isaia 29:10)

 Paolo usò la metafora del sonno in Efesini 5:14, in Romani 13:11 e in 1 Tessalonicesi 5:6, 7.  Nel suo libro, Risveglia la tua chiesa o Dio, Francesco Turrettini (1623 -1687), conosciuto come uno dei più grandi teologi riformati, scrisse: “Il sonno è causato normalmente dai vapori che, salendo dallo stomaco nel cervello, lo riempiono talmente che i nostri sensi, appesantiti, non sono più in grado di compiere il loro dovere. Similmente, appena i neri vapori dei desideri dannosi salgono nel nostro cuore, lo riempiono al punto da assopire le nostre facoltà di percezione. Come il sonno arriva con l’avvicinarsi della notte, così il sonno spirituale viene con le tenebre del peccato e della sua ignoranza, avvolgendo il cristiano fino a farlo diventare tenebre. (Efesini 5:8) In questo modo, il Diavolo li addormenta e li culla facendo vedere gradevoli illusioni e piacevoli sogni. Al loro risveglio si rendono conto di essersi riempiti di solo vento”.

Leggi Tutto 1 Commento

inattivo.info

Inattivo.info è un sito aperto nel 2014 ed è rivolto ai testimoni di Geova non più attivi come un tempo e ai responsabili delle congregazioni.

Built by TANOMA