L’era della credulità

lescienzecopertinaLa disinformazione in rete  è incontrollabile e difficile da arginare.

Quante balle sui testimoni di Geova fluttuano in Internet. Per assurdo, se una persona sospetta che i testimoni di Geova siano degli extraterrestri troverà in rete innumerevoli conferme alla propria tesi e non si curerà delle informazioni di segno opposto. E poco importa se questa notizia è campata in aria, essa non ha bisogno dell’autorevolezza. Molti preferiscono l’irrazionale alla ragione e l’irreale alla realtà. La troppa libertà di informazione ha ceduto il passo alla credulità. Il problema è che tanti allocchi credono a tesi sconclusionate e a baggianate varie dette e scritte da persone senza identità e senza titoli. Ma come si fa a cibarsi di così tanto mangime per polli e tacchini?

Leggi Tutto Nessun Commento

Il coraggio di dire No!

GiaccazebrataBibelforscherpg

Una storia per non dimenticare chi siamo stati.

I triangoli colorati servivano a contrassegnare gli esseri umani in un sistema tra i più disumani della storia: i campi di concentramento nazisti. I testimoni di Geova furono deportati nei lager perché si opponevano a Hitler per il loro pacifismo. Allora, l’obiezione di coscienza era poco diffusa, tranne che fra i testimoni di Geova. Le loro casacche furono contrassegnate da un triangolo viola. Ai  Testimoni prigionieri, sarebbe bastato firmare una lettera di abiura della propria fede per essere liberati dai nazisti, cosa che nella stragrande maggioranza non fecero nonostante le percosse e le torture fino alla morte. In Germania circa 10.000 di loro soffrirono nelle prigioni e nei campi di sterminio e quasi 2.000 persero la vita.

Leggi Tutto Nessun Commento

Dio, l’arte e l’immaginazione

Michelangelo creazione delsole e della luna sistinaMichelangelo, Creazione del sole e della luna, Cappella Sistina, Città del Vaticano.

Dall’immaginazione nascono cose vere e false. Spesso l’immaginazione non è ben vista dagli altri, perché secondo loro, è volubile e fantasiosa. E’ anche vero che se l’uomo non immagina non riesce a pensare. In effetti, la conoscenza è la conseguenza del pensiero, che a sua volta nasce dall’immaginare. Pensare per immagini che la mente concepisce, serve ad avere sapienza e conoscenza. Non è un caso, che Gesù si servisse di raffigurazioni nel suo modo di insegnare, e le folle che lo ascoltavano pendevano dalle sue labbra poiché le sue parole erano avvincenti e coinvolgenti.

Leggi Tutto Nessun Commento

Anche Geova si fa social

mosjw

Dalle pietre di Mosè al sito JW.org

Il video sugli inattivi che JW Broadcasting ha pubblicato, mi ha convinto a scrivere quello che penso sui social.  Oggi, tendenzialmente la comunicazione social avviene non più per broadcasting ma per sharing (partecipazione), cioè coinvolgendo il visitatore occasionale o l’utente fisso a esprimersi.

Il video sugli inattivi, come anche gli altri su Broadcasting, pur se fatti bene, soprattutto nei contenuti, non danno la possibilità ad altri che li vedono, per poter esprimere opinioni in merito, come ad esempio avviene su YouTube.

Leggi Tutto 1 Commento

inattivo.info

Inattivo.info è un sito aperto nel 2014 ed è rivolto ai testimoni di Geova non più attivi come un tempo e ai responsabili delle congregazioni.

Built by TANOMA