I doveri cristiani ci scoraggiano da considerarli un giogo pesante?

Il cuore umano brama la libertà e l’indipendenza e si sottomette al giogo del dovere con grande riluttanza.

Venite a me, voi tutti che siete affaticati e oppressi, e io vi ristorerò. Prendete su di voi il mio giogo… Poiché il mio giogo è piacevole e il mio carico è leggero”. – (Matteo 11:28-30)

Sembra strano, ma Dio trae vantaggio dalla riluttanza che nutriamo verso i doveri, compiacendosi di usarla per manifestare la sua opera e per glorificarsi. Quando il dovere diventa tutt’altro che un piacere e nonostante le difficoltà lo portiamo a termine, anche in modo imperfetto, Geova lo accetta volentieri perché è il frutto dell’ubbidienza. In questi casi, se lo Spirito lo decide, può soffiare in noi quando vuole (Gv 3:8). A proposito della “pausa” riportata nella W/1/2018: si spende del tempo per pulire o riparare un attrezzo perché funzioni meglio, non per rovinarlo. Allo stesso modo può essere necessaria un’interruzione nell’adempimento dei nostri doveri, affinché riacquistiamo le forze.

Leggi Tutto Nessun Commento

Quando i lontani sanno rispondere a Geova meglio dei vicini

“Guai a te, Corazin! Guai a te, Betsaida! perché se le opere potenti che sono state fatte in voi fossero state fatte a Tiro e Sidone, da molto tempo si sarebbero pentite, sedendo con sacco e cenere”. Luca 10:13.

Gesù sottolinea l’inconsistenza di chi si crede approvato da Dio senza mostrare nessuna sensibilità alle sue parole. Egli ricorda Tiro e Sidone, due città pagane, considerate lontane dalla pura adorazione, che sanno rispondere meglio alla Parola di Dio rispetto ai vicini, che danno tutto per scontato e rimangono indifferenti. Sono parole che mirano a sollecitare risposte più che dare giudizi punitivi.

Leggi Tutto Nessun Commento

Riconciliati con Dio

“Su riconciliati con lui e tornerai felice, e avrai nuovamente il tuo benessere”. – Giobbe 22:21. (BJ)

Non sempre le afflizioni hanno un risvolto negativo e dannoso. Quale danno può recare il fuoco all’oro? Può solo purificarlo. Dio opera in modo strano: sa trarre l’ordine dalla confusione e l’armonia dalla discordia. A volte usa uomini ingiusti per fare le cose giuste. Spesso Dio libera quando non c’è alcuna speranza e salva i credenti nel modo in cui pensavano che li stesse distruggendo. Se persino le cose peggiori procurano del bene al cristiano, cosa opereranno le cose migliori per lui?

Leggi Tutto Nessun Commento

Ti è stato affidato molto? Allora ti sarà richiesto più del solito.

“Guardatevi dagli scribi che desiderano andare in giro in lunghe vesti e a cui piacciono i saluti nei luoghi di mercato e i primi posti nelle sinagoghe e i luoghi più eminenti ai pasti serali…”. –  Luca 20:46

Lo scriba era un uomo versato nella Legge e maestro delle Sacre Scritture. Era un copista delle Scritture Ebraiche, molto diligente nel suo lavoro per paura di commettere qualche sbaglio. Col tempo, gli scribi diventarono estremamente meticolosi, al punto di pulire la penna prima di scrivere la parola Dio. Col tempo, da uomini fedeli e timorati di Dio, si presero delle libertà e si gonfiarono d’orgoglio.

Leggi Tutto 2 Commenti

inattivo.info

Inattivo.info è un sito aperto nel 2014 ed è rivolto ai testimoni di Geova non più attivi come un tempo e ai responsabili delle congregazioni.

Built by TANOMA