Commuoversi, turbarsi e piangere

Storie di lacrime e di conforto

Di fronte a una scena così straziante, gemé nello spirito e si turbò molto nel vedere Maria e i giudei piangere la morte di Lazzaro. Gesù si commosse così profondamente che cedette alle lacrime, un segno evidente della sua infinita compassione per i sofferenti. (Gv 11:33-36) Le lacrime hanno il potere di sciogliere anche i cuori duri degli esseri umani e sono una caratteristica del cristiano. Chi non piange non può essere un cristiano. La Bibbia incoraggia a “piangere con quelli che piangono”, a mostrare cioè empatia. (Rom 12:15) Le lacrime non sono mai un segno di debolezza e non c’è nulla di cui vergognarsi. Pur se accompagnate dalla tristezza spesso sono liberatorie poiché alla fine producono sollievo e
consolazione. Quanti sono coloro che piangono lacrime fraterne di fronte alle sofferenze dei nostri
conservi? Quanti pastori spirituali, nelle loro visite pastorali, piangono letteralmente di fronte al dolore e alle tribolazioni del fratello e della sorella inattivi?

Leggi Tutto Nessun Commento

Sentimenti feriti

Alcuni cristiani che sono stati fedeli per anni, sono rimasti così turbati dal comportamento di altri fratelli da scoraggiarsi e risentirsi al punto di smettere perfino di assistere alle adunanze di congregazione e di partecipare al ministero di campo.

In questi casi, la delusione e il dolore possono essere tremendi. Anche torti, veri o presunti, potrebbero amareggiarci. Rimuginare su questi episodi potrebbe indurci a pensare male dei nostri fratelli, e

Leggi Tutto Nessun Commento

Perseguitati da Hitler e da Stalin

I testimoni di Geova continuano ancora oggi a essere perseguitati

Anonimi e sconosciuti all’opinione pubblica, a volte anche tra gli stessi tdG. Sono rimasti fedeli nelle prove, hanno trionfato sulla persecuzione. Uomini, donne, anziani e bambini pacifici, rispettosi, amanti del prossimo, perseguitati, torturati e uccisi per la loro fede religiosa. Morirono di stenti nei lager, nelle prigioni, caricati su vagoni merci e deportati presso terre lontane e sconosciute dove li attendeva un esilio permanente in condizioni dure e primitive. Impiccati, fucilati, decapitati. Uomini pacifici e neutrali, accusati di spionaggio, sovversione, di non difendere gli interessi della patria, di non imbracciare le armi. Regimi totalitari che esigevano l’intera persona da cristiani dedicati e promessi al loro Dio. Esempi di

Leggi Tutto Nessun Commento

Commedianti

Siamo parte dello spettacolo teatrale della vita

Per molti cristiani è la finzione la vera realtà, mentre la vita è una commedia tutta da interpretare. Sul palcoscenico del mondo ognuno entra in scena con la maschera che più si addice. C’è chi sceglie Arlecchino in quanto astuto, veste colori sgargianti, anche se è timoroso, ignorante e cambia spesso opinione. C’è chi si convince di essere come il dottor Balanzone, avvocato saputello e pieno di arie. C’è Brighella, che parla solo il dialetto bergamasco, intrigante e privo di scrupoli. E che dire di Colombina, la servetta sveglia e maliziosa; di Gianduja, galantuomo allegro e godereccio; di Meneghino fedele e buono, ma anche bauscia e criticone? Ci sono poi quelli simili a Stenterello, dalla vita di stenti ma dall’arguzia popolana. E non potevano mancare Pantalone, vecchio mercante saggio, brontolone e sempre beffato, e Pulcinella, indolente, spensierato, danzante e frivolo.

Leggi Tutto Nessun Commento

inattivo.info

Inattivo.info è un sito aperto nel 2014 ed è rivolto ai testimoni di Geova non più attivi come un tempo e ai responsabili delle congregazioni.

Built by TANOMA