Dio si guarda ancora allo specchio

ScattodiTomihisaKoujinationalgeographic

L’uomo è stato creato come immagine di Dio e senza il suo Creatore è nulla.

Dio ha creato l’uomo a sua immagine e gli uomini per secoli si sono affaticati a perfezionare o a rovinare questa immagine. In un modo o nell’altro, gli uomini hanno provato a riprodurre copie migliori o peggiori di questa immagine originale di Dio. Imitare Dio è sempre stata una caratteristica prima della religione ebraica e poi del cristianesimo.

la-creazione-di-adamo

Michelangelo Buonarroti, La creazione di Adamo, Cappella Sistina, Città del Vaticano.

L’uomo è stato creato come immagine di Dio e senza il suo Creatore è nulla. Tale pensiero è espresso da Michelangelo che rappresenta su uno sfondo indistinto come fosse l’alba del mondo, la giovane figura di Adamo che tende il braccio verso Dio, mentre sopraggiunge in volo entro un drappeggio. Straordinaria l’invenzione degli indici protesi, rappresentati un attimo prima  di entrare in contatto, metafora dell’energia vitale che passa dal Creatore alla creatura.

Puoi perdere la fede e Dio, ma non il tuo passato né puoi cedere la tua storia. Anni d’impegno come Testimone di Geova e rigorosa dedizione ti hanno forgiato il carattere e creato una nuova personalità che perdura nonostante l’abbandono e la rimozione delle fondamenta del tuo credo. Quando un cristiano lascia la sua identità per abbracciarne una nuova, scopre in realtà quanto sia durevole ciò che ha creduto e vissuto in passato. Due personalità molto diverse fra loro possono anche assimilarsi, ma per entrambi è difficile rinunciare definitivamente alla propria storia.

Il passato si può dimenticare ma non cancellare. Quando i nostri perfetti progenitori si dovettero misurare con l’imperfezione e il peccato, non persero in automatico la loro origine quali creature di Dio. L’immagine di Dio fu portata con loro, anche se non più in modo perfetto. Cominciarono a guardarsi nello specchio della vita e vedere il loro riflesso deformato.

In qualche modo emigriamo dal passato. Prima di diventare testimone di Geova, forse, appartenevi a un’altra religione o a un’altra cultura. Quando le hai lasciate per abbracciarne una nuova, non hai dimenticato il tuo passato e la tua storia, né hai potuto cancellare le tue origini. Semplicemente ti sei sforzato di non crederci più e di non fare le cose di prima. Ti sei impegnato a fare una nuova volontà.

Se ti sei allontanato da Geova, pur continuando a non fare le cose di un tempo, devi ammettere che non puoi cancellare il tuo passato di Testimone. La conoscenza di Dio che hai acquisito in tutti questi anni non preclude né richiede fede, essa rimane nella tua memoria. E’ il fascino di avere un’immagine di Dio e che appartiene a tutti, anche a quelli delle “nazioni” che per natura hanno una coscienza che li lega consapevolmente o no a Dio.

Per il credente Dio ha sempre fatto parte della famiglia. Si può rinnegare uno della famiglia, ma non si può dire che non è un nostro familiare o non lo è mai stato. Anche se è difficile da comprendere, Dio è uno ma con molte personalità. Dio non ha soltanto un carattere, è uno solo e racchiude in sé una molteplicità.

Noi siamo fatti così. Così come ci sono molte cose scritte su Dio nella Bibbia che non riusciamo a capire, ma non per questo le censuriamo, anche quando ne facciamo raramente uso. Nessuna di queste pagine viene negata completamente. Essa rimane l’originale e vive ancora tra le pagine della Bibbia. Non ci sarà mai allontanamento definitivo da Dio sia che sei inattivo o espulso, anche quando il tuo modo di vivere è incomprensibile e le scelte non condivisibili. Dio è la fonte della vita e finché sei vivo, rimani legato a tale sorgente. Pur se deformato, rimani comunque un’immagine di Dio: sbiadita, scolorita, informe, ma pur sempre il riflesso di un’immagine divina.

E finché Dio continua a guardarsi allo specchio del suo amore, non smetterà mai di correre dietro alla sua creatura. Dio non rinuncia così facilmente alla sua immagine. Farà qualsiasi cosa pur di non perdere un riflesso della sua energia vitale.

Non è forse vero che ci si vede belli quando si porta dentro un Dio così? Noi, invece, quando ci guardiamo nello specchio della verità, cosa riusciamo a vedere?

Tags: , , ,

Trackback dal tuo sito.

Lascia un commento

Devi essere loggato per postare un commento.

inattivo.info

Inattivo.info è un sito aperto nel 2014 ed è rivolto ai testimoni di Geova non più attivi come un tempo e ai responsabili delle congregazioni.

Built by TANOMA