Fratello non chiamarmi inattivo

Siamo nati da un grembo materno diverso,
abbiamo parlato la stessa lingua, quella della verità,
anche se le nostre storie sono state diverse,

non per questo devi chiamarmi inattivo.

Il tuo cibo alla tavola di Geova era uguale al mio,
le tue mani simili alle mie,
anche i piedi piacevoli della buona notizia,

e tu mi chiami inattivo!

Siamo figli dello stesso Dio,
altri mari fraterni conosco, in molti porti sono approdato,
finché un giorno in uno di essi mi sono fermato,

ma tu non chiamarmi inattivo.

La stessa voce leviamo, lo stesso Dio crediamo,
la stessa fatica ci trasciniamo,
quella che sfianca nel buio delle avversità.

Fratello non chiamarmi inattivo.

Non esiste inattività agli occhi di Dio
per chi lo brama nelle ore della notte.
Parole mai dette, tanfo d’oblio e di solitudine.

Se non mi cerchi, non chiamarmi inattivo.

Guardami negli occhi fratello,
al di là dei pregiudizi e dei luoghi comuni,
del timore e dell’imbarazzo, vedrai che siamo simili.

Non sono diverso, non chiamarmi inattivo.

Cos’è questa parola: inattività?
Una condanna, un esilio, una distanza?
Geova è vicino, attrae i suoi figli con le corde dell’amore.

Già, l’amore. Anch’io conosco l’amore e non sono inattivo d’amore.

Siamo fratelli diversi con lo stesso Padre,
perché mi distingui dagli altri fratelli?
Inattività, cos’è questa cosa inventata?
Non sono diverso da te, fratello non chiamarmi inattivo.

 

≈≈≈≈≈≈≈≈≈≈≈≈≈≈≈≈≈≈≈≈≈≈≈≈

 

 

Tags: , , , , ,

Trackback dal tuo sito.

Lascia un commento

inattivo.info

Inattivo.info è un sito aperto nel 2014 ed è rivolto ai testimoni di Geova non più attivi come un tempo e ai responsabili delle congregazioni.

Built by TANOMA