Gli inattivi, figli di un dio minore?

mipw15_I_001

Ci saranno milioni di persone. E gli inattivi?

Figli di un dio minore si possono considerare: gli svantaggiati, gli emarginati, i diversi, gli allontanati e quelli evitati, gli inferiori, i meno degni degli altri, i meno fortunati perché creati male da un dio minore. Insomma, per farla breve: gli inattivi sono figli di Geova o di un dio minore?

Aiutiamo gli inattivi durante il periodo della Commemorazione

mipw15_i_002Molti sono divenuti Testimoni di Geova dopo aver assistito per la prima volta alla Commemorazione. Uno di questi è diventato un anziano molto capace e ha pronunciato negli anni diversi discorsi sulla Commemorazione della morte di Gesù. Ora è un inattivo. E’ un dolore per chi scrive.

Molti dei presenti alla Commemorazione sono stati motivati dalla speciale circostanza e hanno accettato in seguito uno studio della verità biblica. Lo Spirito Santo presente quella sera può sensibilizzare il cuore di un inattivo per un ritorno in congregazione? Sicuramente, ma dobbiamo prima invitarlo a essere presente. Se ci dimentichiamo, sarà dura che ciò si avveri.

E’ il corpo degli anziani che ha la responsabilità di considerare con la congregazione come aiutare gli inattivi. Gli anziani dovrebbero compiere uno sforzo speciale per assisterli facendo visite pastorali prima della Commemorazione. Un anziano potrebbe visitare un inattivo che in passato aveva con lui un buon affiatamento, oppure potrebbe chiedere aiuto ad altri proclamatori che lo conoscevano bene e avevano un ottimo rapporto.

Se sono idonei per predicare non potrebbe esserci momento migliore per ricominciare l’attività di quello della Commemorazione. Di seguito alcuni suggerimenti tratti dal Ministero del Regno.

Aiutiamoli a essere presenti. Km 3/2002 I corpi degli anziani dovrebbero fare uno sforzo speciale per incoraggiare tutti i Testimoni inattivi che abitano nel territorio ad assistere alla Commemorazione. Fate un elenco delle persone che intendete visitare in modo da non tralasciare nessuno. In passato alcuni cristiani dedicati si sono allontanati dalla congregazione divenendo spiritualmente inattivi perché sopraffatti da problemi di salute, rovesci finanziari od opposizione dei familiari.

Senza essere critici, gli anziani assicureranno benevolmente loro che Geova si interessa di tutte le sue pecore. E le sostiene nei momenti difficili.

Ricordatevi degli inattivi. Km 2/2001 Ogni anno alcuni smettono di associarsi con noi (…) Questo desta preoccupazione. La maggioranza degli inattivi, forse smettono di predicare a causa di scoraggiamento, problemi personali o ansietà della vita, ma non hanno abbandonato la verità. Il segretario dovrebbe informare i conduttori di studio di libro se nel loro gruppo ci sono inattivi.

Date il benvenuto agli inattivi. Km 4/2011 Probabilmente fra i presenti ci saranno degli inattivi, fra cui alcuni che non hanno contatti con la congregazione se non in occasione della Commemorazione. Date loro il benvenuto e dite loro che siete davvero felici di vederli. (Rom. 15:7) Gli anziani potrebbero andare a trovarli nei giorni successivi alla Commemorazione per incoraggiarli a continuare a frequentare le adunanze.

Visitare gli inattivi presenti alla Commemorazione. Km 3/2007 Gli anziani vorranno visitare i cristiani inattivi che sono stati presenti alla Commemorazione e approfondire alcuni concetti spiegati nel discorso. Forse questo li incoraggerà a riprendere l’attività insieme alla congregazione. Lo scopo della visita è quello di invitarli a riprendere il servizio. Km 2/2002

Risultati per aver invitato gli inattivi. yb 2013 p.74 Due anziani delle Isole Salomone sono andati a trovare Joshua, che non frequentava le adunanze dal 1998, per invitarlo alla Commemorazione. Per assistere alla Celebrazione del Pasto Serale, Joshua ha fatto due ore di strada a piedi insieme a 20 dei suoi familiari. Il calore mostrato loro dalla congregazione ha commosso Joshua fino alle lacrime. Molti dei suoi familiari sono tornati per il discorso speciale, dopodiché hanno detto agli anziani che volevano studiare la Bibbia. Sono stati presi accordi per iniziare lo studio con 15 di loro.

jezus-dobri-pastir1Smarrita ma preziosa

Il pastore, quando smarrì la pecora, non disse: “Che mi importa di una pecora quando ne ho altre 99?” “Posso anche farne a meno”. Questa illustrazione di Gesù, ci aiuta a comprendere che ciò che era stato smarrito continuava a essere prezioso per il proprietario.

La preoccupazione del pastore, rispecchia i sentimenti di Geova. Quelli che hanno perso i contatti con il popolo di Dio continuano a essere preziosi agli occhi di Geova: “Da lontano mi apparve Geova stesso, [dicendo:] “E ti ho amato con un amore a tempo indefinito. Perciò ti ho attratto con amorevole benignità” – Geremia 31:3

Come Geova e Gesù, siete anche voi profondamente preoccupati per gli inattivi? Mostrate amorevole benignità? Non facciamo il ragionamento: “Perché preoccuparsi di un inattivo?” “La congregazione va avanti anche senza di lui”. “Operiamo ciò che è bene verso tutti… specialmente verso quelli che hanno relazione con noi”. (Galati 6:10) Essi fanno ancora parte della congregazione. (Salmo 119:176) Cercare di aiutare gli inattivi è un compito di tutti i cristiani. Un modo per farlo è di invitarli alla Commemorazione.

Tags: , , , ,

Trackback dal tuo sito.

Lascia un commento

inattivo.info

Inattivo.info è un sito aperto nel 2014 ed è rivolto ai testimoni di Geova non più attivi come un tempo e ai responsabili delle congregazioni.

Built by TANOMA