“La spinta che aspettavo”

Pillole dall’indice 2001-2015

“Dopo 25 anni di matrimonio, io e mio marito divorziammo. I nostri figli lasciarono la verità. Io cominciai a soffrire di gravi problemi di salute. Poi sprofondai nella depressione. Mi sentivo come se mi fosse crollato il mondo addosso e mi sembrava di non riuscire più a fare nulla. Smisi di andare alle adunanze e diventai inattiva. Continuavo a pregare Geova, chiedendogli di aiutarmi. Poi mia nuora mi parlò di un’assemblea che si teneva nella mia città. Decisi di assistere a un giorno di quell’assemblea. Che magnifica sensazione provai stando di nuovo in mezzo al popolo di Geova!

Quell’assemblea fu la spinta che aspettavo. Adesso servo di nuovo felicemente Geova. La vita ha molto più significato per me. Ora più che mai, mi rendo conto che non posso isolarmi e non posso farcela da sola. Sono davvero felice che ci sia stato ancora tempo per tornare”. (Opuscolo Ritorna a Geova)

PROBLEMA: Una famiglia cristiana con grossi problemi dal punto di vista spirituale ed emotivo e con serie conseguenze sulla salute di June. Sola e senza l’aiuto di altri le era impossibile venirne fuori.

 DECISIONE: A volte non si ha la forza di prendere decisioni da soli, ma quando si presenta l’occasione è saggio non farsela scappare.

 INSEGNAMENTO: Chi diventa inattivo e non si associa più con i fratelli non significa che nel suo cuore abbia abbandonato Geova. June pregava Geova per aiutarla, cosa che la congregazione non poteva sapere. Un semplice invito a un congresso le diede la spinta per ritornare a Geova. A volte basta poco per incoraggiare un inattivo a rientrare.

Tags: , , , , ,

Trackback dal tuo sito.

Lascia un commento

inattivo.info

Inattivo.info è un sito aperto nel 2014 ed è rivolto ai testimoni di Geova non più attivi come un tempo e ai responsabili delle congregazioni.

Built by TANOMA