«L’amore non invidia». – 1 Corinti 13:4

Quando fa un confronto con se stesso, l’invidioso non sopporta la felicità e il prestigio degli altri. Soffre quando vede godere gli altri della loro gioia e dei loro beni.

Lottiamo contro la tendenza all’invidia, è uno dei temi in programma alle assemblee di circoscrizione 2017-2018. Il discorso, basato sulla scrittura di Giacomo 4:5, vuole avvisare i fratelli sui pericoli di avere una tendenza all’invidia riprendendo alcuni esempi biblici del passato come ammonimenti per oggi. Inoltre fornisce consigli pratici su come combattere la tendenza all’invidia. Uno di questi è molto bello: “A motivo della nostra unità cristiana, il successo di uno di noi è una benedizione per tutta la congregazione. Se un membro è glorificato, tutte le altre membra si rallegrano con esso. (1Co 12:25, 26)

Non è la prima volta che ci occupiamo dell’invidia tra cristiani. Purtroppo questo sentimento fa parte della nostra natura. Lo schema, in riferimento a Giacomo 4:5, parla di “una disposizione intrinseca verso il desiderio invidioso che dobbiamo combattere”. Consultando alcune traduzioni della Bibbia, tranne la Diodati che traduce “lo spirito che abita in voi appetisce ad invidia?”, altre traduzioni, si riferiscono allo spirito che Dio ha messo dentro di noi: “Fino alla gelosia ci ama lo Spirito, che egli ha fatto abitare in noi” (BJ, CEI); “Dio è geloso e non vuole perdere lo spirito che ha messo dentro di noi” (PS); “lo Spirito ch’Egli ha fatto abitare in noi ci brama fino alla gelosia?” (VR). Anche Perspicacia applica la tendenza all’invidia di Gc 4:5 a “una delle cattive inclinazioni dell’uomo imperfetto”. Alcune traduzioni ammettono onestamente che questo versetto è di difficile traduzione, perché non si capisce se si riferisce allo Spirito di Dio o allo spirito dell’uomo. Comunque a noi di inattivopuntoinfo anche se non ci interessa disquisire su questo punto, consideriamo la nota in calce, in Giacomo 4:5, nella Bibbia di Gerusalemme una vera gemma spirituale: “Dio ha messo in noi il suo Spirito, che ci fa desiderare ciò che Dio desidera; e così le nostre richieste sono esaudite”.

Parliamo ora di alcune caratteristiche dell’invidioso:

  • L’invidioso considera un grosso fastidio chi sale verso l’alto, soprattutto nei posti guida. Quando in congregazione, si annuncia un nuovo nominato, la maggior parte dei fratelli gioisce, mentre qualcuno tra i presenti si morde il labbro dall’invidia.
  • Paradossalmente, lo stesso invidioso, se ascoltasse l’annuncio della rimozione di un fratello che gli sta sullo stomaco, esulterebbe di gioia, come fa un ultras quando segna la sua squadra del cuore.
  • Fateci caso, c’è sempre il suo zampino, quando un fratello di un certo valore viene danneggiato. Nel suo cuore invece di far crescere la gratitudine, accresce ostilità e disprezzo.
  • L’invidioso critica chi gode di prestigio e prosperità perché non è tagliato per il prestigio. Siccome si sente indegno, parla male dell’altro per mascherare la sua indegnità.
  • L’invidioso ha un “tumore maligno” che gli fa marcire le ossa (Proverbi 14:30). Quando l’invidia aumenta, sia l’oggetto dell’invidia o la persona che si invidia, diventano fonte di frustrazione intensa che conduce, secondo la psicologia, ma anche secondo la Bibbia, a patologie negative e gravi che compromettono lo stato di salute. L’invidia impedisce una buona introspezione e ciò aumenta in una spirale senza fine.

Lo spirito cristiano induce a gioire della felicità dei fratelli. Se consideriamo la bassezza morale, la stupidità, l’infamia di uno spirito tanto perfido, siamo indotti a odiarlo, a rifuggirlo e a desiderare di tutto cuore l’amore cristiano, quello che ci fa esultare di gioia per il benessere dei fratelli. Gioire degli altri vuol dire gioire di se stessi. Se l’invidia non è eccessiva può essere superata e integrata da sentimenti di gratitudine. Se prevalgono le esperienze buone su quelle cattive, l’invidia diminuisce, man mano che aumenta la gratitudine.

L’amore e le offese – terza parte

_______________________________________________________________________________________________

Sull’invidia:

_______________________________________________________________________________________________

Tags: , , , , ,

Trackback dal tuo sito.

Lascia un commento

inattivo.info

Inattivo.info è un sito aperto nel 2014 ed è rivolto ai testimoni di Geova non più attivi come un tempo e ai responsabili delle congregazioni.

Built by TANOMA