«Nomofobia»

La sindrome da disconnessione

E’ una nuova forma di nevrosi usata in psicologia per definire la mancanza di connessione in rete con altri utenti. Deriva dall’inglese no mobile e si sta diffondendo anche tra i tdG. Molti che ne soffrono hanno la sensazione di sentirsi smarriti quando non utilizzano i dispositivi elettronici. Il fatto che il nostro telefonino ha la batteria scarica o non riesce a connettersi perché non c’è campo o forse perché lo abbiamo dimenticato a casa o in ufficio, genera un senso di irritazione che ci fa stare male. Inoltre, l’uso sbagliato durante la guida è causa di molti incidenti stradali.

Viviamo nell’era della connessione globale dove la mancanza di essa dà l’idea di vivere nel deserto sahariano. Sembra che un mondo parallelo conviva con quello reale. Ormai non siamo più noi a connetterci, ma sono gli strumenti elettronici che ci connettono a loro. E’ possibile sottrarci a tale dipendenza? Nel loro sito JW.org, i tdG hanno pubblicato un divertente video animato che ci fa riflettere su chi ha il controllo della nostra vita e sul tempo che viene dedicato ai dispositivi elettronici.

Non c’è necessariamente bisogno di sedute psicoanalitiche per liberarsi dalla sindrome della disconnessione. A volte basta riscoprire il fascino del contatto vis-à-vis, di un gioco di sguardi dove comunicare passione, entusiasmo, amore. Un primo passo per “disconnettersi” da questa nevrosi è quello di essere consapevoli dell’eccessiva dipendenza da questi dispositivi portatili. Inoltre, come in tutte le cose, bisogna avere il giusto equilibrio: connessi solo quando è necessario e non sempre. Stabilire degli orari per connettersi e non superare quel limite. Riprendere le vecchie e buone abitudini di una volta aiuta a prendere le dovute distanze dal mondo digitale. E’ difficile trovare “inattivi” tra tutti quelli che usano i dispositivi elettronici come “attività” personale. Nel caso in cui siete completamente schiavi e non riuscite a venirne fuori, beh, allora, prima di rivolgervi da uno psicologo, fate un tentativo di “connessione” con il Padre Eterno. Sicuramente ci sarà “campo”.

 

Tags: , , , ,

Trackback dal tuo sito.

Lascia un commento

inattivo.info

Inattivo.info è un sito aperto nel 2014 ed è rivolto ai testimoni di Geova non più attivi come un tempo e ai responsabili delle congregazioni.

Built by TANOMA