Non dimentichiamo l’ospitalità!

kmmarzo14

Oh sì, certo, come no!

Mi ricordo bene quella sera. Aspettavo con curiosità e con un po’ di trepidazione che l’oratore pronunciasse questa parte. Ero presente da inattivo e stavo frequentando da poco le adunanze. “Non dimenticate l’ospitalità” consiglia con autorevolezza l’apostolo Paolo in Ebrei 13:2. Speriamo bene… “Quali modi per mostrare ospitalità, l’oratore suggerirà ai fratelli?” mi son chiesto.

Dopo la dimostrazione, l’oratore con un ottimismo ebete inizia a sproloquiare sull’accoglienza da fare agli inattivi. “Anche se l’inattivo si è raffreddato è sempre un fratello” pontifica dal podio. E dagli! Qualcuno dei presenti dia un’aspirina all’inattivo per il suo raffreddore. “Alla Commemorazione dobbiamo accogliere gli inattivi alla grande!” è il primo di una serie di consigli rimbombanti del facilone di turno. Odo fragori e cannonate di una potenza tale da stordire le mie orecchie da elefante. Non vado oltre e non infierisco.

La sera della Commemorazione, il caso volle, che mi sedessi dietro di lui. Mi ha visto prima e dopo l’adunanza e non solo non mi ha salutato, ma non ha fatto nulla di tutto ciò che ha detto dal podio quella sera. Da tagliarsi le vene. Anzi da tagliargli le vene. Pastore… questo qui? Si, certo, come no, un bifolco, un bovaro, un buttero.

Tags: , , , ,

Trackback dal tuo sito.

Lascia un commento

inattivo.info

Inattivo.info è un sito aperto nel 2014 ed è rivolto ai testimoni di Geova non più attivi come un tempo e ai responsabili delle congregazioni.

Built by TANOMA