Non è serio prendersi troppo sul serio

Era talmente modesto che quando fu scelto andò a nascondersi. Col tempo godette di grande onore finché un giorno non si prese troppo sul serio e cominciò a commettere un atto di presunzione dopo l’altro. Il risultato? Fu rigettato. (I Samuele 10:17-24; 15:1-23)

Pare che l’atteggiamento ideale per accostarsi alle cose serie sia quello di non prendersi troppo sul serio.

Conosciamo cristiani che si sono allontanati dalla congregazione per atti di orgoglio e presunzione. Nessuno è immune dal prendersi troppo sul serio. Chi ha un atteggiamento del genere trova difficile fare una valutazione obiettiva e accurata dei fatti.

Avere un concetto non equilibrato di se stessi può essere fonte di dolore e rovinare i rapporti con gli altri. Chi si prende troppo sul serio può diventare spaccone e vantarsi in continuazione dei suoi presunti talenti o delle sue imprese.

Sui social lo si nota da come cerca di monopolizzare la conversazione, dovendo sempre aggiungere qualcosa su di sé. Inoltre, dà eccessiva importanza alle proprie opinioni, pensa di possedere la verità rivelata quasi avesse ricevuto un’investitura direttamente da Dio.

Un’opinione distorta della propria importanza può avere serie conseguenze. L’orgoglio può farci perdere le staffe e non solo, ma anche la pace interiore e in alcuni casi la verità. Se crediamo di essere chissà chi potremmo anche non accettare consigli che invece ci sarebbero molto utili.

La presunzione di prendersi troppo sul serio può rovinare anche la relazione che si ha con Dio. (Proverbi 16:5). Naturalmente questo non significa che non dovremmo essere seri in ciò che facciamo o diciamo. La Bibbia indica che i nominati — in effetti tutti i cristiani — devono essere seri. (1 Timoteo 3:4, 8, 11; Tito 2:2)

Non prenderci troppo sul serio ci consente di avere buoni amici e di evitare lo spirito competitivo. Non cercheremo di surclassare gli altri con ciò che facciamo o diciamo. Chi si prende troppo sul serio, quando riceve qualche sgarbatezza reagisce in modo spropositato. Non confida in Geova che correggerà le situazioni che non si possono correggere in altro modo. (Proverbi 3:5, 6).

In genere, il perfezionista rabbrividisce al pensiero di dire qualcosa di sbagliato perché si prende troppo sul serio; con un atteggiamento del genere non andrà lontano. Invece, chi è umile e consapevole dei propri limiti riesce a ridere di sé. Un sano umorismo aiuta a crescere felici.

«Non è serio prendersi troppo sul serio». (Inattivo.info)

Tags: , , , , , , ,

Trackback dal tuo sito.

Lascia un commento

Devi essere loggato per postare un commento.

inattivo.info

Inattivo.info è un sito aperto nel 2014 ed è rivolto ai testimoni di Geova non più attivi come un tempo e ai responsabili delle congregazioni.

Built by TANOMA