RIPRENDITI LA TUA VITA

Perché alcuni fratelli “lontani” si trattengono dall’accettare l’invito di tornare a Geova? Alcuni dicono di avere motivi seri, altri accampano scuse.

Temono il ritorno. Forse è questa la motivazione più plausibile fra le tante. Altri perdono di vista l’urgenza dei tempi oppure preferiscono dedicare la loro vita ad altri obiettivi. Comunque stiano le cose, quelli che continuano a rimandare la decisione di ritornare dal popolo di Dio possono imparare una lezione da Nicodemo, fariseo e ricco governante giudeo. (Giovanni 3:1-21)

Nicodemo riconosce che Gesù è un maestro venuto da Dio. Colpito dai miracoli che Gesù ha compiuto, Nicodemo vuole conoscerlo meglio. A ciò Gesù gli dichiara una profonda verità: per entrare nel Regno di Dio bisogna “nascere di nuovo”.

«Com’è possibile che un uomo nasca quando è vecchio? Può forse entrare nel grembo di sua madre una seconda volta e poi nascere?».

Lo stupore di Nicodemo in questo colloquio notturno evidenzia l’eterna incomprensione dell’uomo rispetto alla possibilità di «rinascere» a nuova vita, di ricominciare a qualunque età. Nel dialogo, Nicodemo intravede, nonostante l’età e il suo scetticismo, la possibilità di un nuovo inizio.

Ci sono fratelli “lontani” che vivono l’avanzare dell’età nell’apparente normalità, ma con un atteggiamento privo di fronzoli e di superficialità, condensato delle cose essenziali della vita. La loro visione concreta della vita li convince, che sentirsi invecchiati sia indice di un disagio fisico e mentale, una vera e propria presa di coscienza sincera che tutto sembra “diverso”. E si capisce che serve un gesto forte, una rinascita.

Davvero si può risorgere a nuova vita nonostante l’età e una certa diffidenza? Non prendere per scontato il tempo che passa, perché esso ci pone nelle condizioni di comprendere le risorse impareggiabili che lo caratterizzano e a non guardare le cose di dietro ma quelle che verranno. Non si tratta di assumere un atteggiamento consolatorio avverante. E’ cominciare per ricominciare, tornare per un nuovo inizio.

Il fratello lontano non dovrebbe pensarsi in fase crepuscolare. Il problema del ritorno a Dio non si risolve provando a tornare ciò che si era prima, in una sorta di replica di sé di un tempo che fu. Tutt’altro. Viene richiesta la soluzione opposta: si deve provare a rinascere, a cambiare se stessi, a diventare diversi e migliori. Chi è convinto della resurrezione è convinto anche della rinascita, cioè di un impellente bisogno di risorgere a nuova vita, oggi e non necessariamente in futuro in una terra paradisiaca.

L’etica attuale non corrisponde esattamente ai principi del vero cristianesimo. Se i cristiani “lontani” hanno perso di vista questa concezione è bello farselo ricordare attraverso le parole di Gesù a Nicodemo. Come cristiani attendiamo la vera vita in un nuovo mondo, ciò non toglie che anche al presente si possa rinascere a nuova vita.

Le parole di Gesù attestano a Nicodemo proprio questa possibilità reale: rinascere a nuova vita non in forza della capacità umana, ma in virtù dello Spirito Santo, che rinnova chiunque contro ogni evidenza, grazie alla forza di Colui che Dio ha mandato a sacrificarsi per noi. «Il vento soffia dove vuole, e ne odi il suono, ma non sai da dove viene né dove va. Così è chiunque è nato dallo spirito».

Gesù può rinnovare la tua vita da fratello “lontano” a fratello “vicino” a Geova, senza sapere perché e percome, anche quando si è avanti negli anni. Il vento di Dio soffia dove vuole.

Gesù ammonisce amorevolmente Nicodemo per il suo scetticismo di fronte a questa opportunità: “Sei maestro in Israele e non sai queste cose?”. Ancora una volta Gesù si pone di fronte a noi come colui che è venuto non per prendere la nostra vita per sé, ma per donare la sua a noi. Questa consapevolezza dovrebbe indurci ad afferrare con urgenza l’invito di Dio a tornare da lui.

____

Vedi anche:

Cambiare vita si può

Se si vuole cambiare vita esistono due soluzioni: rimanere dove siamo e imparare a prendere le cose in maniera diversa, oppure girare pagina e scrivere un nuovo romanzo della nostra vita.

Tags: , , , , ,

Trackback dal tuo sito.

Lascia un commento

inattivo.info

Inattivo.info è un sito aperto nel 2014 ed è rivolto ai testimoni di Geova non più attivi come un tempo e ai responsabili delle congregazioni.

Built by TANOMA