Posts Taggati ‘anziani di congregazione’

Testimoni di Geova abusati spiritualmente

Il problema degli abusi spirituali da parte degli anziani di congregazione

 Altro che abusi sui minori che vengono contestati ai tdG in Australia. Se esistesse un tribunale umano per giudicare gli abusi spirituali che quotidianamente accadono tra i tdG, le denunce si moltiplicherebbero di giorno in giorno e le aule dei tribunali sarebbero piene zeppe di processi a molti di coloro che esercitano l’autorità nelle congregazioni.

Diamo inizio a una serie di articoli che approfondiranno il tema degli abusi spirituali nelle congregazioni dei tdG. Precisiamo subito che non si tratta di una caccia alle streghe ma di un richiamo scritturale con l’obiettivo di smuovere il CD a prendere posizione in merito, come sta facendo con gli abusi sui minori. L’abuso è sempre un abuso, in tutti i sensi, poiché riguarda una violazione, cioè un uso illecito o arbitrario di chi esercita in maniera indebita i poteri che gli derivano dal suo incarico.

Leggi Tutto Nessun Commento

Guardate Cristo e non gli «spezzacanne»

“Estranei vi sostituiranno e prenderanno il vostro posto di pastori”

Dio ha considerato la nostra salvezza la cosa più importante mai compiuta. Lo dimostra il sacrificio di redenzione da parte di Gesù. Per questo straordinario motivo, il nostro sguardo deve essere rivolto a lui e non alle prove che stiamo affrontando. E’ di grande conforto sapere che ancor prima che avessimo vita, Dio ha provveduto il mezzo per eliminare la sofferenza, le malattie e la morte. Per quanto Cristo sia conosciuto e proclamato nel mondo, richiamando l’attenzione delle masse, come usano fare i potenti, lui: “Non disputerà, né griderà, e nessuno udrà la sua voce nelle ampie vie”. (Mt 12:19) Lui ama il silenzio per potersi appartare intimamente con “gli affaticati e gli oppressi”. (Mt 11:28)  Egli “fascia quelli che hanno il cuore rotto, conforta quelli che fanno lutto, riveste di lode chi ha lo spirito abbattuto, riedifica i luoghi devastati [e i suoi discepoli] avranno allegria a tempo indefinito”. (Is 61:1-4)

Leggi Tutto Nessun Commento

Mediocrità

I mediocri bramano avere i privilegi.

La differenza tra un cristiano esemplare e uno mediocre di solito non sta tanto nell’intelligenza quanto nell’impegno spirituale (Proverbi 10:4). La modestia (riconoscere i propri limiti) non è mediocrità (scarsamente dotato). I cristiani che sanno dirigere le congregazioni si distinguono per la modestia, per il fatto che preferiscono rimanere nell’ombra e per la sobrietà. Per contro, un ego smisurato crea problemi alla congregazione rendendola mediocre. La Bibbia dice che “se qualcuno pensa di essere qualcosa quando non è nulla, inganna la propria mente”, e questa non è certo la descrizione di un cristiano approvato da Dio (Galati 6:3).

Leggi Tutto 1 Commento

“Prestate attenzione a voi stessi e a tutto il gregge”

Prestate attenzione a voi stessi e a tutto il gregge, fra il quale lo spirito santo vi ha costituiti sorveglianti, per pascere la congregazione di Dio, che egli acquistò col sangue del suo proprio [Figlio]. Atti 20:28

I sorveglianti delle congregazioni devono prestare attenzione prima a se stessi e poi a tutto il gregge. Se non prestano attenzione a ciò che fanno come possono aver cura delle pecore di Cristo?

Leggi Tutto Nessun Commento

inattivo.info

Inattivo.info è un sito aperto nel 2014 ed è rivolto ai testimoni di Geova non più attivi come un tempo e ai responsabili delle congregazioni.

Built by TANOMA