Posts Taggati ‘autorità’

L’anziano autorevole

Nelle congregazioni i cristiani di successo sono quelli che riescono ad avere una comunicazione immediata, diretta ed efficace, ma sopra ogni altra cosa hanno l’abilità di riuscire a individuare chiaramente la personalità dei fratelli.

Nell’articolo precedente avevamo parlato del fratello tranquillo. Oggi esamineremo la personalità più discussa, più forte e dominante, quella del sorvegliante, i cui requisiti sono descritti in  1 Timoteo 3:2-7:

Leggi Tutto Nessun Commento

Il rapporto con gli anziani della congregazione

“Ubbidite a quelli che vi guidano e siate loro sottomessi, perché vegliano su di voi e dovranno renderne conto; affinché lo facciano con gioia e non sospirando, cosa che andrebbe a vostro discapito”. (Ebrei 13:17)

Nessuno può negare che nel corso della storia Dio ha provveduto delle guide per il suo popolo e che il benessere dipendeva largamente dall’integrità dei governanti (Proverbi 29:12). Anche il modo in cui il popolo reagiva alle leggi di Dio era un fattore determinante per stabilire se sarebbe stato benedetto o giudicato (Neemia 9:26, 27).

Leggi Tutto 2 Commenti

Testimoni di Geova abusati spiritualmente

Il problema degli abusi spirituali da parte degli anziani di congregazione

 Altro che abusi sui minori che vengono contestati ai tdG in Australia. Se esistesse un tribunale umano per giudicare gli abusi spirituali che quotidianamente accadono tra i tdG, le denunce si moltiplicherebbero di giorno in giorno e le aule dei tribunali sarebbero piene zeppe di processi a molti di coloro che esercitano l’autorità nelle congregazioni.

Diamo inizio a una serie di articoli che approfondiranno il tema degli abusi spirituali nelle congregazioni dei tdG. Precisiamo subito che non si tratta di una caccia alle streghe ma di un richiamo scritturale con l’obiettivo di smuovere il CD a prendere posizione in merito, come sta facendo con gli abusi sui minori. L’abuso è sempre un abuso, in tutti i sensi, poiché riguarda una violazione, cioè un uso illecito o arbitrario di chi esercita in maniera indebita i poteri che gli derivano dal suo incarico.

Leggi Tutto Nessun Commento

«Il buon pastore tocca la carne ferita» e non fa sfoggio con superbia della sua autorità

Riprendendo l’episodio di Luca 13:10-17 della donna curvata in due, Bergoglio nella sua omelia recitata a Santa Marta, ripresa e pubblicata il giorno dopo dal quotidiano Avvenire del 31 ottobre, fa presente che, il vero pastore si avvicina alle persone considerate degli scarti e prova compassione per la loro condizione, senza vergognarsi di toccarne la carne malata. Un monito rivolto ai quei clericali che sono più vicini al potere e meno alla gente che soffre.  

Leggi Tutto Nessun Commento

inattivo.info

Inattivo.info è un sito aperto nel 2014 ed è rivolto ai testimoni di Geova non più attivi come un tempo e ai responsabili delle congregazioni.

Built by TANOMA