Posts Taggati ‘bibbia’

Gli illusi della conoscenza biblica

cervellomagico

I tdG sono noti per la predicazione, mentre le loro adunanze servono a studiare la Bibbia e a trovare i metodi più efficaci per diffonderne il suo messaggio.

Nell’illustrazione si vede un cervello che spunta all’improvviso dal tipico cappello del prestigiatore. Il cervello rappresenta le capacità intellettive, mentre il cilindro è lo strumento che l’illusionista usa per i suoi giochi di prestigio. Il cervello può essere vittima delle illusioni di qualcuno che riesce a manipolarlo facendogli credere ciò che vuole. Si può anche essere vittima di un’illusione auto praticata.

Leggi Tutto 1 Commento

Per un cristianesimo più umano

pastore bn

Dalla lettera di un inattivo (seconda e ultima parte)

Vorrei portare alla vostra attenzione un altro fatto. Oggi è difficile parlare di Dio con chi crede in Dio. Per me che sono un inattivo mi è difficile parlare di Geova con i miei fratelli Testimoni. Siccome non frequento le adunanze e non esco in servizio, per loro è strano che un inattivo come me parli di Geova quando li incontro per strada.

Non c’è nulla da fare, con un testimone di Geova si parla più dell’organizzazione che di Geova e quando capita che mi lasciano parlare, dopo un po’ si ritorna a parlare di questa e di quella attività teocratica. Se insisto a parlare di Geova mi congedano. Ma un inattivo non può più parlare di Geova con i testimoni di Geova? L’hanno proibito? Forse perché mi guardano dall’alto in basso o pensano che nasconda qualche peccato e quindi non sono più credibile. Oppure hanno paura che li condiziono. Valli a capire.

Leggi Tutto Nessun Commento

Quando non si è d’accordo con una certa autorità

fare-a-pugni

Ogni tanto qualcuno si chiede, come ci si possa dichiarare testimone di Geova, nonostante il disaccordo con i vertici su alcuni aspetti teocratici-organizzativi.

La congregazione cristiana è la comunità dei testimoni di Geova e chi si dichiara tale vi appartiene. Parecchi sono nati da famiglie Testimoni e in esse vi vogliono rimanere. I loro genitori e alcuni cari fratelli gli hanno trasmesso un valido esempio di vita cristiana. Conoscono molti fratelli veramente spirituali che

Leggi Tutto 6 Commenti

«Quelle erano le storie che ti restavano dentro»

«C’è del buono in questo mondo, padron Frodo. E’ giusto combattere per esso».

«È come nelle grandi storie, padron Frodo. Quelle che contano davvero. Erano piene di oscurità e pericoli, e a volte non volevi sapere il finale. Perché come poteva esserci un finale allegro? Come poteva il mondo tornare com’era dopo che erano successe tante cose brutte? Ma alla fine è solo una cosa passeggera, quest’ombra. Anche l’oscurità deve passare. Arriverà un nuovo giorno.

E quando il sole splenderà, sarà ancora più luminoso. Quelle erano le storie che ti restavano dentro, che significavano qualcosa, anche se eri troppo piccolo per capire il perché. Ma credo, padron Frodo, di capire, ora. Adesso so. Le persone di quelle storie avevano molte occasioni di tornare indietro e non l’hanno fatto. Andavano avanti, perché loro erano aggrappate a qualcosa».
«Noi a cosa siamo aggrappati, Sam?»
«C’è del buono in questo mondo, padron Frodo. È giusto combattere per questo».

(da Il Signore degli anelli, di J.R.R. Tolkien)

Leggi Tutto 1 Commento

inattivo.info

Inattivo.info è un sito aperto nel 2014 ed è rivolto ai testimoni di Geova non più attivi come un tempo e ai responsabili delle congregazioni.

Built by TANOMA