Posts Taggati ‘caravaggio’

Esprimere forza e intensità spirituale pur non essendo attivi o approvati

Alcuni sono convinti che chi non è un membro attivo nella propria religione o è stato allontanato o che vive in maniera contraria all’etica morale, non possa esprimere un maggiore sentimento spirituale di chi è invece un attivo cristiano.

L’arte ci insegna molto al riguardo. Artisti famosi hanno lasciato opere di grande impatto religioso, nonostante non fossero persone rette o approvate dalla Chiesa. Uno di questi è Michelangelo Merisi, detto il Caravaggio, una vita costruita sugli eccessi e sulla sregolatezza. Dotato di una forte personalità e di una “vocazione” quasi naturale per i guai, animo inquieto, morto giovane.

Leggi Tutto Nessun Commento

Vite in chiaroscuro

Nell’arte il chiaroscuro serve a dare forza e rilievo al dipinto. Nella vita la modestia rende il cristiano consapevole delle sue luci e ombre.

Il modesto è così modesto che non sa di esserlo e per questo non lo dice. Il superbo, che è l’opposto del modesto, non solo sa di essere superbo, ma fa di tutto per dirlo e per far vedere la sua ostentata superiorità. La modestia è una qualità morale, opposta alla vanità e alla presunzione e consiste nel non vantarsi dei propri meriti. Il contrario della modestia è superbia, alterigia, boria, presunzione, vanagloria. Il modesto riconosce i suoi limiti.

Il superbo ha un amore smisurato di se stesso, un eccesso che lo convince di non avere limiti al suo essere. Inoltre, il modesto ha rispetto per i sentimenti e l’opinione degli altri. Il modesto sa fare una giusta valutazione di sé, rispetta la sua coscienza, mostrando timore, vergogna, sobrietà e un senso di onore.

Leggi Tutto Nessun Commento

inattivo.info

Inattivo.info è un sito aperto nel 2014 ed è rivolto ai testimoni di Geova non più attivi come un tempo e ai responsabili delle congregazioni.

Built by TANOMA