Posts Taggati ‘chagall’

Lo stilo di Dio. Le parole che hanno cambiato il mondo

scriba

Sia la mia lingua lo stilo di un esperto copista” – Salmo 45:1

Tutto ciò che è scritto nella Bibbia, è ispirato da Dio, e quindi è utile per insegnare la verità, per convincere, per correggere gli errori e educare ogni uomo di Dio a vivere nel modo giusto, preparandolo a compiere ogni opera buona. (2 Timoteo 3:16). Quando apriamo la Bibbia, essa si trasforma in una lampada che illumina il sentiero avvolto dalle tenebre; nella pioggia che scende dal cielo su un terreno arido; in una spada tagliente che penetra al punto di divisione dell’anima e dello spirito. Il nostro Creatore ha modellato la mente umana per leggere la sua Parola, così che la mente possa essere modellata da ciò che legge nella sua Parola.

Leggi Tutto Nessun Commento

Un giorno a Milano in compagnia di Moishe Segal Ben Zacharias

palazzoreale

Non esiste nessuna inattività spirituale.

L’aereo è atterrato in orario a Milano Linate. Il cielo è plumbeo. Fuori c’è la fermata del pullman, direzione S. Babila a due passi da Palazzo Reale, in Piazza del Duomo. La mostra è al primo piano. Un grande tappeto rosso ricopre lo Scalone d’Onore. Alzando lo sguardo si può ammirare il luminoso affresco che abbellisce la volta. E’ rappresentata la luce che mette in fuga il buio e gli spiriti delle tenebre. E’ l’auspicio di Milano a tutti quelli che cercano la luce spirituale. Salire nella luce del cielo è il tema ricorrente della giornata. Gli ampi saloni ospitano più di 200 opere di tradizioni russe, cultura ebraica e avanguardia francese.

Leggi Tutto Nessun Commento

Agnus

agnus deus

FRANCISCO DE ZURBARÁN, Agnus Dei, Museo del Prado, Madrid

La critica d’arte nasce dal giudicare dopo aver distinto. 

Contemplare le opere d’arte, vuol dire entrare in contatto con gli artisti morti, ma che continuano a vivere attraverso l’immortalità delle loro opere. Anche la Bibbia è viva, nonostante i suoi personaggi siano morti da tanto tempo. A volte i quadri ci sembrano incomprensibili e le spiegazioni dei critici ancor più complicate. Come la Bibbia, anche l’arte ha un suo lessico particolare, non sempre immediato. Tuttavia, se lasciamo parlare le opere stesse, se ascoltiamo la loro voce, forse non tutto ci apparirà così strano. Forse, ci accorgeremo che era già tutto dentro di noi, perché l’arte è la lingua della bellezza, della passione, dell’amore, doni che abbiamo ricevuti liberamente dal nostro Creatore.

Leggi Tutto Nessun Commento

inattivo.info

Inattivo.info è un sito aperto nel 2014 ed è rivolto ai testimoni di Geova non più attivi come un tempo e ai responsabili delle congregazioni.

Built by TANOMA