Posts Taggati ‘comitato giudiziario’

Secondo voi come mai ci sono più disassociati presenti alle adunanze e in molti casi nessun inattivo?

Questa domanda dovresti rivolgerla al corpo direttivo dei testimoni di Geova. Loro hanno in mano i dati ufficiali di quanti inattivi e disassociati rientrano ogni anno nel numero dei proclamatori e quanti vanno via.

Inoltre, non sappiamo nello specifico i motivi per cui alcuni abbandonano la congregazione. Le statistiche ufficiali noi non le conosciamo, anche se da molto tempo chiediamo che vengano pubblicate. Dalla nostra esperienza, dalle storie che conosciamo e da quelle di cui siamo venuti a conoscenza in questi anni, possiamo avere solo un’infarinatura del mondo dell’inattività. Nei nostri articoli abbiamo esaminato diverse cause, a volte queste si sommano ad altre e ne viene fuori un quadro di concause.

Leggi Tutto 2 Commenti

Giustificarmi o darvi spiegazioni? No, non le meritate!

Perché non vieni più in Sala? Non ti rendi conto che stai sbagliando? Cosa c’entra Geova con gli anziani?

La decisione di allontanarsi dalla congregazione suscita quasi sempre un coro di disapprovazione, di domande e spesso una serie di giudizi negativi. Non è una novità. Ci sono sempre persone che hanno qualcosa da dire sul nostro comportamento e sulle decisioni che prendiamo. Alcuni si sentono autorizzati dallo Spirito Santo di mettere bocca sul nostro stile di vita o su quello che pensiamo. Altri, invece, si sentono investiti di autorità e pontificano sulle nostre scelte. Che sia corretto dare spiegazioni quando le nostre scelte coinvolgono altri non ci piove. In caso contrario, perché dovremmo dare spiegazioni a chi non si è mai interessato di noi, a chi fa fatica a salutarci persino in Sala del Regno o ci ha sempre visto in maniera negativa o a chi non ha a cuore i nostri bisogni?  A volte, vengono a chiederci spiegazioni proprio coloro che ci hanno causato i guai peggiori, facendoci ammalare spiritualmente.

Leggi Tutto Nessun Commento

DISCIPLINA

502012472_univ_sqr_xl

I responsabili devono agire con fermezza verso i comportamenti gravi, facendo prevalere dove è possibile la misericordia sulla giustizia.

I comportamenti che la Bibbia definisce “opere della carne” (Gal.5:19-21) se trascurati e percepiti come tollerati possono produrre effetti negativi nella congregazione. E’ giusto quindi intervenire con tempestività per riportare tutto sulla giusta via. I valori cristiani necessitano una protezione da atteggiamenti e comportamenti antiscritturali.

Il rispetto reciproco, la salvaguardia dell’autorità e l’etica delle proprie responsabilità vanno condivise da tutti i componenti della congregazione ed è appropriato che ci siano cristiani preposti a custodire tali valori. Dinanzi a opere contrarie a questi principi è giusto perseguire chi non li pratica, senza per questo

Leggi Tutto Nessun Commento

La ricerca degli inattivi continua

fanfara

Per incoraggiare o per condannare?

Abbiamo ricevuto da un nostro lettore un lungo commento che riguarda gli inattivi e che ci è parso illuminante per la sua analisi sulle varie voci che si stanno rincorrendo in questi giorni sul Web a proposito della direttiva di considerare come un disassociato il Testimone inattivo che pratica in maniera impenitente un peccato. Ringraziamo il fratello e riportiamo il testo del commento.

Leggi Tutto

inattivo.info

Inattivo.info è un sito aperto nel 2014 ed è rivolto ai testimoni di Geova non più attivi come un tempo e ai responsabili delle congregazioni.

Built by TANOMA