Posts Taggati ‘congregazioni’

La fragilità della vita

Molti tdG non si considerano fragili e quando scoprono di esserlo vanno in crisi. Abituati a sentirsi forti della verità non prendono in considerazione l’idea di non essere abbastanza forti spiritualmente ed emotivamente e quando lo fanno la cosa riguarda altri.

La fragilità che si nasconde nel profondo dell’animo condiziona il modo di relazionarsi tra fratelli. Oltre a essere una spina nella carne è anche una occasione per riconsiderare la propria vita in congregazione. Le emozioni sono una delle cose più difficili da comprendere e non è un caso che oggi si nota un certo raffreddamento nel modo di comunicare e di esternare i propri sentimenti.

Leggi Tutto Nessun Commento

Un vero sorvegliante viaggiante

E’ un sorvegliante molto attento a far crescere le congregazioni condividendo la sua esperienza in Cristo. Il concetto attuale di leader trasformazionale sembra stargli a pennello.

Agli inizi della sua missione le comunicazioni non erano così come le conosciamo. Eppure, ancora oggi, riesce a conquistare i cuori di migliaia di persone, contagiando con le sue parole ogni genere di individui. Entusiasta, appassionato, voce ardente e instancabile della verità da trasmettere, una vita piena di pericoli e grandi difficoltà, infiamma i cuori dei cristiani e degli scettici. Attento predicatore della buona notizia, riesce a cogliere le varie sfumature di Dio e a saperle condividere con le congregazioni. Egli si staglia contro le banalità, le mediocrità e contro coloro che si atteggiano a capi dei fratelli.

Leggi Tutto Nessun Commento

«Non amate il mondo, né le cose del mondo». Sì, d’accordo, ma almeno amate le persone del mondo, per non parlare poi dei propri fratelli.

Quando si va oltre

In ogni religione c’è la radicata convinzione, che ognuna di essa ha una fede superiore o più forte di quella degli altri. Una credenza comune è che bisogna opporsi al mondo, in quanto pericolo per l’integrità della fede. Il mondo è cattivo; il mondo con le sue pratiche e i suoi divertimenti svia l’uomo da Dio; il mondo è governato da Satana che si trasforma in angelo di luce; il mondo è falso, egoista, avido e sfrutta le persone buone, sincere e altruiste. Perciò, il mondo va combattuto con forza se non si vuole soccombere. Chi ha una fede debole, prima o poi cadrà. E’ un po’ questo il convincimento comune che hanno le persone religiose sul mondo.

Leggi Tutto 4 Commenti

“Ma se continuate a mordervi e a sbranarvi a vicenda, state attenti a non annientarvi a vicenda”. Galati 5:15.

I conflitti tra i cristiani sono sempre stati una diffusa realtà. L’ammonimento dato da Paolo ai galati e i termini molto forti che usa per rivolgersi loro, dimostrano che il loro modo di agire era più simile a quello degli animali selvaggi che “si mordono e si sbranano” che a fratelli mansueti di Cristo.

Gesù insegnò valori come l’umiltà, il perdono, e il servizio vicendevole basato sull’amore. Per mezzo dello Spirito Santo i suoi discepoli furono in grado di cooperare insieme in armonia come un unico corpo. Tuttavia lo Spirito non ha eliminato le divisioni e le discordie nel popolo di Dio. La Bibbia parla di congregazioni, come quelle dei galati, in lotta fra loro. A volte, lo Spirito di Dio, permette che le divisioni e i disaccordi attirino la nostra attenzione per guidarci a capire dove sta la verità. Inoltre, certe disarmonie emotive causate dai conflitti interni sono utili per aiutarci a capire dove sono gli errori, a scoprire le nostre debolezze, le nostre credenze, a perfezionarci e a fare i cambiamenti necessari.

Leggi Tutto Nessun Commento

inattivo.info

Inattivo.info è un sito aperto nel 2014 ed è rivolto ai testimoni di Geova non più attivi come un tempo e ai responsabili delle congregazioni.

Built by TANOMA