Posts Taggati ‘critica’

Quell’obbligo che affonda la religione.

costa-concordia

L’obbligo di imporre ai fedeli di essere sempre positivi e di eseguire gli ordini senza criticare.

E’ preoccupante l’ottusità che spinge quei fedeli che sono dotati di un’ottima intelligenza a pensieri e comportamenti dannosi. Grazie agli alti livelli di istruzione scolastica e a una tecnologia d’avanguardia, le menti umane moderne dovrebbero essere le più intelligenti e le più brillanti di sempre. Nonostante ciò non mancano le menti insensate. C’è comunque da sottolineare che chi manca di buon senso non necessariamente è un idiota. Il vero guaio è l’impostazione o il modello di comportamento che i vertici religiosi inculcano ai loro membri affinché ogni “cosa sia fatta con ordine”, senza intoppi e in maniera funzionale (1 Corinti 14:40). Che di per sé non è sbagliato. E’ invece il voler, a tutti i costi, far entrare profondamente nella mente e nell’animo dei fedeli tali direttive in modo da creare una certa efficienza e una maggiore sicurezza che le decisioni prese dall’alto siano eseguite senza ostacoli. A lungo andare, però,

Leggi Tutto Nessun Commento

Le opinioni non si condannano, si discutono

siigentilesempre

Le disposizioni sbagliate rischiano di produrre effetti opposti a quelli che si prefiggono.

E’ sbagliata la disposizione di mettere a tacere le opinioni diverse da quelle del gruppo, di un leader o di una classe dirigente. Le idee o le tesi inconsistenti che non hanno una base di verità o che risultino illogiche e insensate, per quanto moralmente abiette, razionalmente ridicole e insostenibili sul terreno spirituale, vanno combattute con ragionamenti scritturali, prove ragionevoli e con altre opinioni accettabili e inconfutabili. L’opinione non è mai un reato e sopprimere la libertà di chi la esprime non fa altro che alimentare un’idea che si ritiene sbagliata in partenza.

Leggi Tutto Nessun Commento

Non c’è lealtà senza critica

lealiaGeovacoverarticolo

Si chiede lealtà all’Organizzazione e ai suoi rappresentanti  e nello stesso tempo ci si deve astenere dal criticare i loro sbagli.

Durante le settimane che vanno dal 18 aprile al 1° maggio, i testimoni di Geova studiano due articoli sulla lealtà. Fra le varie situazioni evidenziate c’è quella di come comportarsi quando si è fraintesi o giudicati male da chi guida le congregazioni. (W 2-2016) Con una certa convinzione si fa notare che: “nelle congregazioni è molto improbabile che si venga trattati ingiustamente”. Ma, in quale mondo alieno vivono gli articolisti della Torre di Guardia? Spesso la convinzione di certe affermazioni non aiuta la diffusione della verità. Anzi, tale convinzione potrebbe rivelarsi più pericolosa della menzogna. Secondo quanto scritto nell’articolo della Torre di Guardia, i testimoni di Geova insegnano che la probabilità di essere trattati in maniera ingiusta nelle congregazioni è pari a zero. Non ce ne siamo mai accorti.

Leggi Tutto Nessun Commento

La vera critica non distrugge la fede, la vera fede non ostacola la critica

capirechicomandaVoltaire

Non criticare tutto ciò che non capisci.

La verità è troppo potente perché si lasci bruciare dal fuoco di una fede acritica o da una critica incredula, perché la verità è per sua natura, il Fuoco inestinguibile di Dio. Gesù accese con la scintilla del suo coraggio e dell’amore le fiamme flebili assopite nei cuori degli uomini. Nessun alito di vento contrario avrebbe potuto spegnerle, anzi, il soffio leggero dello Spirito alimenta in maniera inesauribile queste fiamme che ardono nella lanterna della verità. Nessun uomo può spegnerle.

Leggi Tutto Nessun Commento

inattivo.info

Inattivo.info è un sito aperto nel 2014 ed è rivolto ai testimoni di Geova non più attivi come un tempo e ai responsabili delle congregazioni.

Built by TANOMA