Posts Taggati ‘cura’

Ecco cosa fa un buon pastore

Non tratta la pecora di Cristo curandola per quello che è successo in passato. Piuttosto, cerca di curarla per le ferite che si infligge al presente o che lei causa ad altri. In questo modo, il buon pastore si adegua al presente della pecora smarrita, per essere in grado di dare l’aiuto di cui necessita al momento e lo fa con premura. Il passato non è la cosa necessaria di cui interessarsi al presente.  

Leggi Tutto 2 Commenti

Può una canna rotta tornare a fiorire?

In un giardino straordinario, il bambù era il più bello da vedersi per il suo crescere nobile e grazioso. Si distingueva per la sua modestia e gentilezza. Un giorno, mentre lo contemplava, il maestro lo piegò fino a fargli toccare terra. Vista la sua flessibilità e resistenza, decise di tagliarlo. Il vento trattenne il respiro, si udì un sussurro e il giardino rimase in silenzio.

Un tremito di orrore pervase il bambù, che rassegnato piegò mestamente il suo capo. “Bambù, mio caro, dovrò strapparti le foglie e i rami” disse il maestro. “Dovrò dividere in due il tuo cuore e strapparlo, altrimenti non posso usarti”. Lo portò poi sulle spalle in mezzo ai campi aridi dove in mezzo c’era una fonte d’acqua fresca e frizzante.

Unì le due estremità di bambù tagliato, una alla sorgente e l’altra al canale in modo che arrivasse l’acqua in tutto il terreno secco. Il riso fu piantato, i giorni passarono, le pianticelle crebbero e finalmente venne il tempo della raccolta. Il bambù, un tempo bello a vedersi, divenne più glorioso nella sua umiltà. Pur con il cuore spezzato in due, ora è felice di essere stato usato dal suo maestro per diventare una canale di vita abbondante, acqua vivificante per terreni aridi.

Leggi Tutto Nessun Commento

Una metafora per la giustizia: il Buon pastore

imparaapensarePrendersi cura delle pecore: per altruismo o per interesse?

Il filosofo greco Trasimaco argomenta che i pastori e i bovari, si prendono cura delle pecore e delle mucche facendole ingrassare di proposito, solo per mandarle al macello in condizioni tali da poter trarre il maggior profitto. Per i pastori che allevano pecore da macello e che vivono di questo commercio, svolgere questo tipo di attività è una cosa normale e redditizia.

D’altronde, la politica e la religione traggono anch’esse, profitto dagli uomini come il pastore dal suo gregge. Invece, il concetto biblico riguardo ai compiti del buon pastore è molto chiaro: pascolare il gregge e non decimarlo.

Leggi Tutto Nessun Commento

inattivo.info

Inattivo.info è un sito aperto nel 2014 ed è rivolto ai testimoni di Geova non più attivi come un tempo e ai responsabili delle congregazioni.

Built by TANOMA