Posts Taggati ‘dio’

CLONAMI

 Ian Wilmut del Roslin Institute, uno dei “padri” di Dolly   

Dolly è la prima pecora clonata e ha vissuto circa sette anni. L’esperimento è avvenuto in Scozia presso dei laboratori scientifici. E’ il primo mammifero clonato da una cellula adulta, prelevata da una ghiandola mammaria di pecora. Dolly è perciò diventata una “gemella” più giovane della pecora da cui era stata prelevata la cellula. Venne abbattuta nel 2003 a causa di un’infezione polmonare che le causava forti sofferenze. La clonazione, fatta attraverso processi cellulari, ha aperto la strada ad altri esperimenti su animali fotocopia.

Leggi Tutto Nessun Commento

Stare in una sala d’attesa

Sono ovunque. Le trovi nella stazione ferroviaria mentre aspetti il treno; negli aeroporti in attesa di volare; negli studi medici aspettando il tuo turno per la visita; in una azienda per un colloquio di lavoro; negli uffici pubblici per pratiche e documenti legali; eccetera.

Si tratta di uno spazio di attesa e d’incontro interpersonale casuale o programmato, dove l’ambiente ideale crea uno scambio confortevole di opinioni e può rendere piacevole la pausa di attesa. In genere l’attesa è snervante e per questo motivo si cerca di rendere la sala comoda e accogliente. In ambito commerciale, per conquistare i clienti, una buona regola di marketing è quella dell’accoglienza. Se la sala d’attesa è squallida, lo sarà anche l’attesa e molto probabilmente anche il seguito. C’è sempre un’associazione mentale tra chi ci riceverà con la sala dove stiamo aspettando. Ci sono sale d’attesa dall’ambiente così confortevole da indurre chi attende a manifestare un atteggiamento positivo ancor prima dell’incontro.

Leggi Tutto Nessun Commento

Quando a naufragare è la Concordia

Alle 21.45 di venerdì 13 gennaio 2012 la nave da crociera Costa Concordia urtò degli scogli davanti all’isola del Giglio. Il fortissimo impatto causò l’apertura di una falla di circa 70 metri sul lato sinistro dello scafo. La nave si arenò su uno scalino di roccia che le evitò di sprofondare a 100 metri sott’acqua. A bordo della Concordia c’erano quella notte 4.229 persone: 32 persero la vita, 157 i feriti. La nave finì sugli scogli a causa della rotta decisa dal comandante Francesco Schettino, che scelse di “navigare secondo il suo istinto marinaresco, più a ridosso dell’isola, confidando nella sua abilità”, hanno scritto i giudici. E che lasciò la nave saltando su una lancia quando, secondo i magistrati, ancora diverse persone si trovavano a bordo. Schettino si trova ora in carcere dopo una condanna a 16 anni di reclusione per il naufragio.

Leggi Tutto Nessun Commento

Dio riesce a leggere persino gli scarabocchi del nostro cuore

Sei così scoraggiato che stai per arrenderti?

 Durante una telefonata, una riunione o mentre sono in attesa, molte persone iniziano a scarabocchiare su un foglio strane forme in apparenza prive di significato. Questi disegni, fatti in maniera inconsapevole e automatica, in genere, sembra che rivelino emozioni e aspetti sconosciuti del nostro inconscio. Secondo alcuni studi esistono collegamenti tra questi intrecci bizzarri di linee e segni, spesso fatti alla rinfusa, con alcuni aspetti della personalità.

Di difficile interpretazione sono gli “scarabocchi” del nostro cuore, cioè quei gemiti inespressi, di cui si parla in Romani 8:26. Questi pianti lievi e sommessi sono dovuti al dolore di una particolare situazione che stiamo vivendo e che sembra non avere nessuna via d’uscita. Ci dimeniamo, ci dibattiamo, ci affatichiamo e soffriamo senza vedere la luce del tunnel. Allo stremo delle nostre forze stiamo per cedere. Il nostro cuore è talmente scarabocchiato dalle preoccupazioni che non ci capiamo più nulla e stiamo pensando di lasciare “la verità”. 

Leggi Tutto 1 Commento

inattivo.info

Inattivo.info è un sito aperto nel 2014 ed è rivolto ai testimoni di Geova non più attivi come un tempo e ai responsabili delle congregazioni.

Built by TANOMA