Posts Taggati ‘dio’

Una barra di metallo gli trapassò il cranio e Phineas Gage diventò un altro

Gli scienziati che studiano il cervello sostengono che il carattere, la capacità e il comportamento siano “alloggiate” nella nostra testa. Per dare forza a questa tesi citano il caso di Phineas Gage, un impiegato ferroviario, che nel 1848, a seguito di un’esplosione, una barra metallica gli trapassò una parte del cranio. Inizialmente Gage si riprese dall’incidente come se nulla fosse successo, mostrando inalterate le sue facoltà. In seguito, l’educato e gentile Phineas, iniziò a comportarsi in modo sgarbato, aggressivo e irrispettoso, come se in poco tempo fosse diventato un’altra persona.

Leggi Tutto Nessun Commento

La forza germogliante che è in noi

«Perciò non ci arrendiamo, ma anche se l’uomo che siamo esteriormente si consuma, l’uomo che siamo interiormente si rinnova [o riceve ulteriore forza] di giorno in giorno». – 2 Corinti 4:16.

Le parole di Paolo indicano che l’uomo di Dio subisce un duplice processo: uno esteriore che tende a consumare la carne e uno interiore che rigenera lo spirito.

Leggi Tutto Nessun Commento

Depressi perché slegati da Dio

C’è correlazione fra umore e tumore e la depressione come sintomo del distacco dell’uomo da Dio?

Sono 6 milioni gli italiani con patologie psichiatriche. L’allarme è stato lanciato dalla Società italiana di Psichiatria. Il dato preoccupante che riguarda la depressione è il legame tra umore e tumore. Alessandra Lancellotti, psicoterapeuta, evidenzia “lo slegamento dell’uomo moderno da Dio, dall’Entità superiore, un essere umano separatosi dalla sua natura stessa. Una società liquida, quella attuale, dove non ci sono riferimenti valoriali definiti, ma una melassa di falsi idoli e un terreno fertile per il male oscuro e la malattia insita dell’uomo con la distanza dalla sua Origine”. Ci si può ammalare di nostalgia per Dio.

Leggi Tutto 1 Commento

CLONAMI

 Ian Wilmut del Roslin Institute, uno dei “padri” di Dolly   

Dolly è la prima pecora clonata e ha vissuto circa sette anni. L’esperimento è avvenuto in Scozia presso dei laboratori scientifici. E’ il primo mammifero clonato da una cellula adulta, prelevata da una ghiandola mammaria di pecora. Dolly è perciò diventata una “gemella” più giovane della pecora da cui era stata prelevata la cellula. Venne abbattuta nel 2003 a causa di un’infezione polmonare che le causava forti sofferenze. La clonazione, fatta attraverso processi cellulari, ha aperto la strada ad altri esperimenti su animali fotocopia.

Leggi Tutto Nessun Commento

inattivo.info

Inattivo.info è un sito aperto nel 2014 ed è rivolto ai testimoni di Geova non più attivi come un tempo e ai responsabili delle congregazioni.

Built by TANOMA