Posts Taggati ‘elogio’

ELOGIO DEL PARADOSSO

[…] Nei vostri articoli usate frasi per esprimere delle opinioni che sono a favore o contro il modo di pensare di molti Testimoni di Geova nominati. Anche se a volte sembrano esagerate, devo ammettere che colpiscono nel segno. […]

Nei vostri articoli fate buon uso di quello che generalmente viene chiamato paradosso, accompagnato da una venatura di enfasi. Lo fate per scuotere le coscienze. Sono d’accordo con questo modo di trasmettere la verità, perché essa va oltre le apparenze, le ovvietà e il modo di pensare comune.

Leggi Tutto 3 Commenti

Chi sei?

¤ ¤ ¤ A FAVORE DELLA MASCHERA

Alcuni si mascherano così bene che la recita è diventata parte della loro vita al punto da ingannare se stessi. Altri invece fanno un elogio della maschera. La considerano uno strumento utile per quelle situazioni in cui è richiesta una certa dose di adattabilità.

Alcuni trovano dispregiativo che la maschera sia diventata sinonimo di falsità. Secondo loro l’uomo è un continuo divenire, costretto a commerciare con tre padroni: chi siamo, cosa si aspettano altri da noi e i valori familiari ricevuti. Mettere, quindi, una maschera in base alle nuove situazioni non è sbagliato. Per costoro, se vogliamo essere accettati dagli altri dobbiamo compiacerli. Recitare non vuol dire fingere ma sfruttare quello che siamo nel modo più opportuno.

Leggi Tutto Nessun Commento

Elogio del punto interrogativo (?)

A differenza del punto escalamativo, molto amato dagli spocchiosi, il punto interrogativo è visto come un fastidio.

Il punto interrogativo è un segno formato da un uncino al contrario e contrassegna una domanda. E’ il simbolo del voler sapere, del conoscere di più. Quando la richiesta è formulata con umiltà e modestia è un segno che attrae, perché cerca il sapere degli altri per imparare. E’ la chiave che apre alla conoscenza. Chiedersi a qualunque proposito “perché”, aiuta l’uomo a interrogarsi sul senso della vita, sul suo comportamento, sul suo agire e parlare. Non è un caso che il punto interrogativo aiuta a riflettere, mentre il punto esclamativo, spesso indica troppa sicurezza, puzza di dominio, di spocchia, di presunzione, di affermazione ostentata, sembra volere dire: “è così e basta!” non lasciando spazio alle domande o ai dubbi.

Leggi Tutto Nessun Commento

Elogio dell’errrore

errarehumanum«Gli errori rendono l’uomo amabile» (J.W. Goethe).

Chi per paura di sbagliare non agisce, commette l’errore più grave: non impara e non vive. «Errore» è una parola che gira spesso nella nostra testa, ma anche sul web dove la maggioranza delle discussioni si concentrano sugli errori altrui. Quando l’errore ci rode dentro allora è diventato una colpa e per giustificarci invochiamo la malasorte, il caso, l’equivoco o attribuiamo ad altri la responsabilità del nostro sbaglio.

Leggi Tutto Nessun Commento

inattivo.info

Inattivo.info è un sito aperto nel 2014 ed è rivolto ai testimoni di Geova non più attivi come un tempo e ai responsabili delle congregazioni.

Built by TANOMA