Posts Taggati ‘emozioni’

Più sei intelligente più soffri?

Le sofferenze non guardano in faccia nessuno, «TUTTA la creazione geme ed è in pena fino ad ora» (Romani 8:22)

Inoltre, non c’è nessuna garanzia che individui dal QI elevato producano persone migliori e una società migliore. Spesso sono le persone dotate di un’intelligenza fuori dal comune a causare guerre e sofferenze.

In passato qualcuno che voleva selezionare una razza super intelligente, morì in un bunker nazista alla fine della seconda guerra mondiale.

Leggi Tutto Nessun Commento

I contrasti tra anziani e inattivi si possono gestire?

Il contrasto rivela quasi sempre una contrapposizione di vedute, che in assenza di risoluzione, genera discordia, scontro e spinge a considerarsi fratelli avversari. Quando ciò avviene è una sconfitta per entrambi.

I conflitti tra responsabili delle congregazioni ed “inattivi” si possono gestire in maniera spirituale? In radiologia si usano i mezzi di contrasto per avere una trasparenza ai raggi X diversa da quella dei tessuti del corpo umano, che una volta introdotti nelle cavità naturali o nel contesto dei vari organi, li rendono visibili all’esame radioscopico e radiografico, esito che viene accettato sia quando è positivo o negativo.

Leggi Tutto Nessun Commento

Tu puoi anche rinunciare a Dio, ma Lui non smetterà di cercarti finché non ti avrà trovato

Dio non abbandona mai il suo diritto di cercarti e amarti. Geova è come quel commerciante viaggiatore che cerca perle di valore. Tu ai suoi occhi sei un tesoro che Lui non smetterà mai di cercare. (Matteo 13:45, 46)

Ogni caduta, ogni allontanamento, ogni abbandono ha le sue fasi attraverso cui si svolge o si attua un processo, uno sviluppo o un’evoluzione. Quali possono essere alcuni di quei momenti che precedono la caduta spirituale di un cristiano? Vediamo alcune:

1. Mancanza di modestia / Credersi il migliore. 2. Perdere il senso della vigilanza / Troppa rilassatezza. 3. Mancanza di controllo delle proprie emozioni. 4. Scegliere compagnie ostili al posto di quelle che amano Geova.

Leggi Tutto Nessun Commento

Ma la «verità» ci emoziona ancora?

Oppure abbiamo permesso che alcune emozioni, invece di farci progredire, abbiano bloccato la nostra crescita spirituale e in certi casi spinto alcuni all’inattività?

 La maggioranza degli studi sostiene che solo dopo i sei mesi di vita i bambini cominciano a provare delle vere emozioni. La prima è la gioia, poi la collera, infine paura e tristezza, mentre le emozioni sociali, come vergogna, imbarazzo, gelosia, invidia, colpa, si manifestano più tardi.

Leggi Tutto Nessun Commento

inattivo.info

Inattivo.info è un sito aperto nel 2014 ed è rivolto ai testimoni di Geova non più attivi come un tempo e ai responsabili delle congregazioni.

Built by TANOMA