Posts Taggati ‘Geova’

«Pastori con il cuore di Geova»

Un bambino ricevette in dono una pecora e un montone. Dopo alcuni anni di premurosa cura, aveva una dozzina di pecore. Una mattina presto, mentre era ancora a letto, udì le pecore belare, ma non ci fece caso. Quando uscì, vide le pecore sventrate da cani selvatici. “Sarei dovuto uscire a controllare le pecore quando le avevo sentito belare la prima volta” disse distrutto dal dolore. Preferì rimanere a letto a dormire.

 Questa esperienza realmente vissuta, ci rimanda al ruolo biblico del pastore: nutrire le pecore e proteggerle. In congregazione non è sufficiente che gli anziani insegnino dal podio, devono anche proteggere i fratelli dai pericoli. Purtroppo, a volte, i cani randagi, i lupi famelici o altre bestie selvagge, sono proprio alcuni pastori, che maltrattano le pecore, le ingannano e le trascurano. Al tempo di Geremia c’era una sconcertante situazione di abbandono del popolo di Dio (Ger 23:1-4).

Leggi Tutto Nessun Commento

La canna che non si spezza e il lucignolo che non si spegne

Fuori tempo massimo?

 Dopo aver vissuto attivamente per molti anni tra i testimoni di Geova, l’esperienza dell’inattività è un’occasione per riflettere sulla superficialità del cristianesimo contemporaneo. Dopo il battesimo, cresciamo e affrontiamo prove che ci aiutano a riflettere sulle parole di Gesù riguardo alla nostra condizione di “canna rotta” e di “lucignolo fumante”. (Mat 12:20) Il peccato non ci abbandona mai, c’è sempre un residuo di corruzione nel nostro cuore. Le prove possono indebolirci o renderci forti. E’ in questi momenti che la misericordia di Dio si rinnova. Ma è anche in questi momenti di prove e tentazioni, quando si è ancora parte attiva della congregazione, che ci si rende conto di essere simile a una canna rotta. Dopo molti anni di inattività, alcuni non si sentono più una canna rotta né un lucignolo fumante. Anzi, si sentono un altro, cui è difficile dare una connotazione: non una persona del mondo e nemmeno il Testimone di un tempo. Spesso ti chiedi chi sei senza trovare una risposta. Un ibrido, un metacristiano, un enigma? Cosa in realtà sei? Eppure, non hai mai perso la fede in Dio e a modo tuo stai combattendo contro forze oscure che vogliono abbatterti.

Leggi Tutto Nessun Commento

Dio corregge la congregazione privandola della sua presenza

«Perché hai reso duro il nostro cuore e ci fai vagare dalle tue vie?». (Isaia 63:17)

 Dio ha sempre corretto il suo popolo sia collettivamente che singolarmente e lo ha fatto in molti modi. Uno fra questi è l’abbandono. Ai tempi del profeta Isaia, gli israeliti stavano attraversando momenti difficili riguardo alla pura adorazione. Il loro cuore si era indurito e per questo motivo Dio aveva nascosto la sua faccia. Vagavano lontano da Lui. (Is 64:7; 63:17) Si erano allontanati da Dio interiormente  (la loro vita spirituale si era appassita come una foglia) ed esteriormente (venendo meno nelle opere di santità). Nel loro caso, non si trattava di un indurimento totale del cuore, ma parziale, dovuto al potere ingannatore del peccato. (Eb 3:13)

Leggi Tutto Nessun Commento

GUARDARE LONTANO VEDERE VICINO

Cercate di vedere gli altri come li vede Geova?

“Non come vede l’uomo vede Dio”. — 1 SAM 16:7.

Dal suo nido posto in alto sulla rupe, l’aquila “guarda lontano” (Giobbe 39:27-29). Può avvistare un coniglio a un chilometro di distanza. Come l’aquila, Geova può “guardare lontano” nel futuro. Molti sbagli umani sono la conseguenza di una “vista difettosa”. Possiamo essere ingannati da persone che sembrano buone ma in realtà sono senza scrupoli. Possiamo esprimere giudizi negativi e categorici sul conto di persone sincere la cui personalità ci irrita. Ci soffermiamo troppo sulle apparenze. Dovremmo abituarci a valutare in maniera positiva i nostri fratelli se vogliamo migliorare i nostri rapporti con loro. All’inizio vedevamo i nostri fratelli in un modo, forse oggi li vediamo in un altro modo, attraverso la lente distorta dell’imperfezione. Una vista che può portarci a esagerare i difetti e a dimenticare come li vede Dio. Se questo è il nostro problema, è il caso di esaminarci per vedere come noi ci vediamo.

Leggi Tutto Nessun Commento

inattivo.info

Inattivo.info è un sito aperto nel 2014 ed è rivolto ai testimoni di Geova non più attivi come un tempo e ai responsabili delle congregazioni.

Built by TANOMA