Posts Taggati ‘inattivi’

Secondo voi come mai ci sono più disassociati presenti alle adunanze e in molti casi nessun inattivo?

Questa domanda dovresti rivolgerla al corpo direttivo dei testimoni di Geova. Loro hanno in mano i dati ufficiali di quanti inattivi e disassociati rientrano ogni anno nel numero dei proclamatori e quanti vanno via.

Inoltre, non sappiamo nello specifico i motivi per cui alcuni abbandonano la congregazione. Le statistiche ufficiali noi non le conosciamo, anche se da molto tempo chiediamo che vengano pubblicate. Dalla nostra esperienza, dalle storie che conosciamo e da quelle di cui siamo venuti a conoscenza in questi anni, possiamo avere solo un’infarinatura del mondo dell’inattività. Nei nostri articoli abbiamo esaminato diverse cause, a volte queste si sommano ad altre e ne viene fuori un quadro di concause.

Leggi Tutto 2 Commenti

«Fammi tornare da te, e io prontamente tornerò, perché tu sei Geova mio Dio».

Servivi Geova un tempo? Hai pensato di tornare a servirlo ma qualcosa ti frena? Soprattutto qual è il pensiero di Geova nei confronti dei fratelli “lontani”?

Non sono pochi i tdG che si sono allontanati dalla congregazione che pensano a un ritorno. Ci sono anche altri fratelli che non si sono allontanati e che stanno attraversando momenti difficili. Si parla spesso dei sentimenti (positivi o negativi) che provano questi ex proclamatori della Buona Notizia, ma si parla poco di quello che invece pensa Geova, sia di questi cari fratelli lontani che di tanti altri che pur tra mille difficoltà, a volte esausti, pensano di non valere nulla e che nonostante tutto continuano a servirlo fedelmente. Si può tornare da Geova come una volta ed essere più felici di prima?

Leggi Tutto Nessun Commento

Aiutare a riprendere le attività spirituali è sacro servizio

Su Vita cristiana e ministero, guida alle attività per l’adunanza, di maggio 2019 (settimana 13-19) c’è una trattazione dove mette in risalto che le “operazioni di soccorso sono un aspetto del nostro ministero”.

L’articolo fa notare che i cristiani, oltre al ministero della predicazione, rivolto perlopiù alle persone che non sono tdG, ce n’è un altro: quello di soccorrere i fratelli che hanno bisogno di aiuto. Tale impegno, che riguarda anche i proclamatori inattivi, è una “forma di sacro servizio”, recita la guida.

Leggi Tutto Nessun Commento

La speranza un’ancora per la vita

L’ancora è il simbolo cristiano della speranza e il rimedio estremo a cui si ricorre per essere aiutati in caso di necessità. Di tutte le virtù la speranza è quella più importante per la vita, perché senza di essa nessun cristiano oserebbe intraprendere una qualsiasi attività o affronterebbe con coraggio il futuro oscuro e incerto.

 Essa è strettamente collegata con le attività cristiane. Quando si perde la speranza si perde la forza per rimanere attivo teocraticamente. Diventare inattivo (riferito solo alle attività di congregazione) non vuol dire perdere in automatico la speranza in Dio. Alcuni, pur essendo classificati tra gli “inattivi” dimostrano più fede in Dio rispetto a tanti altri “attivi”.

Leggi Tutto Nessun Commento

inattivo.info

Inattivo.info è un sito aperto nel 2014 ed è rivolto ai testimoni di Geova non più attivi come un tempo e ai responsabili delle congregazioni.

Built by TANOMA