Posts Taggati ‘israele’

I LAVORATORI DELL’ULTIMA ORA

Chissà cosa penserà l’asina dei meriti di coloro che accolgono con buona volontà l’invito di Gesù a lavorare la sua vigna. Sono indeciso se parlare di questo racconto, perché in alcuni passi della Bibbia si deduce che Dio tiene conto dei meriti di ciascuno.

In questa similitudine della vigna con il Regno dei cieli, sembra invece che il padrone della vigna non prenda in considerazione i meriti degli operai, che pur avendo svolto il lavoro in fasce orarie diverse sono tutti pagati con un denaro.

GLI OPERAI NELLA VIGNA (MATTEO 20:1-16)

Leggi Tutto Nessun Commento

Il recupero e l’orientamento per tornare forti e rinnovati

In che modo si possono recuperare e orientare gli inattivi?

Il termine “recupero” etimologicamente deriva dal latino re (di nuovo) e cuper (prendere); perciò recupero significa “tornare in possesso”. Può significare anche “rendere di nuovo buono” ciò che non lo è più o ciò che è stato fortemente compromesso. Il contrario di “recuperare” è perdere, smarrire, scartare. Un recupero spirituale di un cristiano potrebbe essere quello di far prendere possesso delle attività di un tempo chi oggi non frequenta le adunanze e non predica più in maniera formale. Si tratterrebbe quindi di un reinserimento nella congregazione come lo era un tempo. Non solo le persone o i centri storici, ma anche certi oggetti scartati possono essere restituiti a nuova vita e farli ritornare al valore che avevano in origine. E’ estremamente faticoso e impegnativo recuperare un’amicizia perduta, un rapporto compromesso, una fratellanza sepolta da scorie e incomprensioni.

Leggi Tutto Nessun Commento

VITA DI GESU’ di Ernest Renan

vita-gesu-cop

Renan propone la vita di Gesù come l’esempio più importante della storia, cercando di dimostrare quanto gli uomini non si rendano conto della straordinaria grandezza del messaggio cristiano.

Sin dalla sua prima pubblicazione, in Francia, La vita di Gesù di Renan, scatenò polemiche e accese discussioni in ogni ambiente filosofico ed ecclesiastico. Nella semplicità del racconto si scopre il messaggio di un Dio che manda suo Figlio sulla terra non per conquistarla, ma per mostrare misericordia agli uomini. Renan propone la vita di Gesù come il personaggio esemplare della storia umana, cercando di dimostrare quanto gli uomini non si rendano conto della straordinaria grandezza del messaggio cristiano. Secondo Renan, Gesù non ha formulato una teologia, una sociologia o un corpo di dottrine. La mancanza di uno scritto dettato personalmente da Gesù ha dato origine, nel corso dei secoli, a molte interpretazioni. Sono per primi i Dodici Apostoli, a Gerusalemme, centro dell’Ebraismo, a centralizzare ogni guida in campo interpretativo dell’insegnamento di Cristo.

Leggi Tutto Nessun Commento

inattivo.info

Inattivo.info è un sito aperto nel 2014 ed è rivolto ai testimoni di Geova non più attivi come un tempo e ai responsabili delle congregazioni.

Built by TANOMA