Posts Taggati ‘jw.org’

La Commemorazione: un dono per tornare a Dio

A Geova non importa perché torni, a lui basta il primo passo. E la Commemorazione è uno di questi.

Questo è ciò che ha detto Geova: “Se tornerete da me e resterete tranquilli, sarete salvati”. (Isaia 30:15)

Chi torna a Geova può stare tranquillo che sarà aiutato ad attraversare le turbolenze della vita e a rafforzare la speranza della salvezza. Non farti influenzare dal pensiero comune e deliberato che l’uomo non ha bisogno di Dio per la sua felicità. Oggi l’uomo si è alienato da sé stesso e da Dio. La relazione con lui è parte della struttura umana, perché l’uomo non è solo corpo ma anche spirito.

Leggi Tutto Nessun Commento

«Il bene che mi hai fatto vorrei ricambiarlo, conta su di me amico mio»

All’improvviso la nostra vita può cambiare drasticamente, portando via con sé la serenità. In momenti come questi il vero amico non ci abbandona mai. Si può contare su di lui.

Bellissimo e commovente sia il testo che il video della canzone Conta su di me, pubblicata su JW.org. Si racconta di un fratello che all’improvviso si ritrova su una sedia a rotelle a causa di un incendio che ha distrutto anche la casa. Una prova terribile che può sconvolgere un’intera vita di fedeltà cristiana.

«Si raccoglie ciò che si semina», dice la Bibbia. E questo fratello di bene ne ha fatto veramente, perché un altro fratello, suo caro amico saputo della disgrazia si trasferisce di proposito nel suo paese, offre la sua amicizia e lo ospita nella sua nuova casa, in cambio del bene che ha ricevuto in passato da lui. «Conta su di me nei momenti belli e brutti e se devo piangere, quando le parole non servono più, resto con te a farlo».

Leggi Tutto Nessun Commento

I criticatori vivono di malessere

La critica è l’arte del giudicare. La vera critica indaga, conosce e valuta correttamente. Chi sa criticare possiede “una facoltà intellettuale che lo rende capace di esaminare e valutare gli uomini nel loro operato e il risultato o i risultati della loro attività per scegliere, selezionare, distinguere il vero dal falso, il certo dal probabile, il bello dal meno bello o dal brutto, il buono dal cattivo o dal meno buono” (Treccani).

Il criticatore ha la consuetudine di criticare in negativo.

I CRITICATORI

Leggi Tutto Nessun Commento

Il futuro degli anziani di congregazione

“I problemi non possono essere risolti con lo stesso modo di pensare che li ha creati.” Albert Einstein

Per Einstein, se un problema è la causa di un certo modo di pensare sarà difficile per chi ha questa attitudine risolverlo, a meno che non sbatta rovinosamente la testa e forse allora capirà che qualcosa non funziona correttamente nella sua testa. Questa caratteristica è evidente anche tra gli anziani di congregazione. Molti di loro non si rendono conto che una certa attitudine nel relazionarsi con i fratelli è sbagliata. Rimane un mistero lo zelo con il quale persistono nel fare certe azioni anche quando è evidente che stanno sbagliando. Il problema è che non si tratta di noccioline quando c’è di mezzo la vita dei nostri fratelli.

Leggi Tutto Nessun Commento

inattivo.info

Inattivo.info è un sito aperto nel 2014 ed è rivolto ai testimoni di Geova non più attivi come un tempo e ai responsabili delle congregazioni.

Built by TANOMA