Posts Taggati ‘lacrime’

«Rinuncio a Geova perché non lo amo, forse non l’ho mai amato»

Alcuni sono “cresciuti” nella verità perché i loro genitori o uno di essi sono diventati testimoni di Geova quando erano piccoli. Per anni sono andati regolarmente sia alle adunanze sia in predicazione pur non essendo battezzati. A un certo punto hanno smesso di frequentare i tdG, pur credendo ancora nei valori morali che hanno ricevuto e alle cose che hanno imparato dalla Bibbia. Alcuni si convincono che amare Dio sia impossibile.

È naturale che di tanto in tanto si affaccino alla mente delle perplessità su qualche insegnamento biblico, sulla congregazione e su Dio stesso. Purtroppo alcuni abbandonano prima i loro privilegi e in seguito anche il popolo di Dio. Quali aspetti hanno influito in queste decisioni?

Leggi Tutto Nessun Commento

Colombe che gemono

Lo spirito di Dio viene in aiuto durante le nostre afflizioni anche quando preghiamo con gemiti inesprimibili. (Rom 8:26)

Durante le afflizioni, i servitori di Dio sono paragonati alle colombe che gemono. Quando si geme, le parole e i suoni non sono chiaramente espressi, anzi sono del tutto disarticolati. Il dolersi sommessamente è riferito anche alla colomba perché quando fa il suo verso, tuba in modo lamentoso. ( Is 59:11; Ez 7:16)

Come la colomba, chi è afflitto vorrebbe avere “le ali per fuggire via in volo” dai dolori e dalle pene. (Sal 55:6-7) Per il suo aspetto e la sua natura dolce e mite la colomba è diventata simbolo di dolcezza, purezza e innocenza. (Mt 10:16) Questi uccelli sono noti per l’affetto e la devozione che mostrano al proprio compagno. E’ un uccello timido, che trema quand’è spaventato (Os 11:11)

Leggi Tutto Nessun Commento

Commuoversi, turbarsi e piangere

Storie di lacrime e di conforto

Di fronte a una scena così straziante, gemé nello spirito e si turbò molto nel vedere Maria e i giudei piangere la morte di Lazzaro. Gesù si commosse così profondamente che cedette alle lacrime, un segno evidente della sua infinita compassione per i sofferenti. (Gv 11:33-36) Le lacrime hanno il potere di sciogliere anche i cuori duri degli esseri umani e sono una caratteristica del cristiano.

Chi non piange non può essere un cristiano. La Bibbia incoraggia a “piangere con quelli che piangono”, a mostrare cioè empatia. (Rom 12:15) Le lacrime non sono mai un segno di debolezza e non c’è nulla di cui vergognarsi. Pur se accompagnate dalla tristezza spesso sono liberatorie poiché alla fine producono sollievo e consolazione.

Leggi Tutto Nessun Commento

Quadri, Geova ed emozioni

san-giovanni-piange

Quali sono le ragioni che spingono le persone a commuoversi fino alle lacrime davanti ad un quadro, a una nota musicale, un film, una fotografia?

Non è facile spiegare queste emozioni che ci sorprendono per alcuni minuti e poi ce ne dimentichiamo. Il pianto è spesso un fatto personale, perlopiù misterioso, complicato da spiegare e da capire.

Leggi Tutto Nessun Commento

inattivo.info

Inattivo.info è un sito aperto nel 2014 ed è rivolto ai testimoni di Geova non più attivi come un tempo e ai responsabili delle congregazioni.

Built by TANOMA