Posts Taggati ‘libertà’

Anziani “TOSSICI”

Come comportarsi di fronte alla loro autorità?

E’ una illusione pensare di poter cambiare la personalità di un nominato che è tossico “dentro”. Ci dicono di stare sottomessi e di ubbidire all’autorità in congregazione in attesa che qualcuno sistemi le cose. Invece, siamo certi che persino l’amore, l’abnegazione e i tanti sacrifici per sopportarli, sono misure del tutto inefficaci. Quando il dolore psicologico diventa troppo intenso, quando tutto sembra cambiare senza che nulla cambi, quando gli abusi si accumulano, la cosa più efficace è di iniziare a valutare se è il caso di prendere le distanze, di chiudere semplicemente ogni rapporto con questi “tossici”.

Leggi Tutto Nessun Commento

Fratelli che non vogliono crescere

Tipi strani in congregazione

Nell’universo variegato dei testimoni di Geova sono presenti personalità di ogni genere. Fra questi ci sono fratelli adulti che si riconoscono per l’atteggiamento tipico degli adolescenti, cioè quello di non assumersi troppe responsabilità. Agli occhi della congregazione appaiono come cristiani immaturi, superficiali, dei ragazzini, anche se alcuni di loro hanno superato l’età adulta da lustri. Sembrano paralizzati emotivamente. Non sono insensibili, il problema è che hanno la porta delle emozioni sbarrata. Nei rapporti sociali con altri della congregazione si presentano sempre sorridenti, anche se a volte si tratta di un sorriso forzato. Quando sono tristi fanno fatica a esprimersi, preferiscono stare da soli. Non sono egoisti, anzi in più occasioni si mostrano generosi, servizievoli. Sono testardi nelle loro idee e difficilmente le cambiano. A guardarli sembrano tanti Peter Pan, simili a lui nel comportamento e negli atteggiamenti: bambini che non crescono, adulti nel corpo e adolescenti nella mente.

Leggi Tutto Nessun Commento

Resisti figlio mio se vuoi diventare un vero uomo

Se. Lettera a un figlio è il titolo di una famosa poesia dello scrittore britannico Joseph Rudyard Kipling (1865-1936). Contiene alcuni consigli appassionati sulla dignità e sul comportamento da tenere per diventare un vero uomo. Originariamente scritta per suo figlio, riesce, con i suoi versi, a toccare il cuore degli adulti di ogni tempo.

E’ una poesia molto amata, che esorta a non arrendersi mai, nemmeno di fronte alle circostanze più avverse. I versi iniziano con un “sé”, che vuole essere soprattutto un invito a decidere se condividere o meno quanto viene espresso. Per Kipling, a fare un uomo sono i sogni, i valori, la libertà e la volontà di considerare ogni passo della nostra esistenza come un cammino verso qualcosa di nuovo e di vero, soprattutto quando quelli che ci circondano “perdono la testa”, dubitano di noi e ci incolpano di cose non commesse.

Leggi Tutto Nessun Commento

La misericordia di Dio e la libertà dell’uomo di sceglierla

pietro e giuda

Due episodi narrati nella Bibbia ampliano il concetto di “ritorno” a Dio: quello di Pietro in chiave positiva e quello di Giuda dai risvolti negativi.

L’episodio di Pietro riguarda il rinnegamento di Gesù ed è raccontato in Mt 26:69-75. Nessuno, soprattutto Pietro, poteva immaginare che gli capitasse qualcosa del genere. Con ogni probabilità non era preparato a una situazione come quella. Fu colto alla sprovvista. Le pressioni in quella circostanza dove la verità è stata distorta e Gesù fatto passare per un criminale, fecero perdere a Pietro l’equilibrio, falsando il suo senso di lealtà. Preso dal timore rinnegò tre volte Gesù.

Il secondo episodio che coinvolge Giuda è raccontato in Matt. 26:46-50; 27:3-5  e in  Atti 1:16-19. In cuor suo, Pietro si rese conto della grave colpa e si pentì piangendo amaramente. Dal suo cuore contrito sgorgarono lacrime amare per il dolore ma anche lacrime dolci che gli restituirono la genuinità e la lealtà di prima. Giuda scelse la corda per il suo collo. Non confessò a Dio il suo peccato ma andò per restituire il

Leggi Tutto Nessun Commento

inattivo.info

Inattivo.info è un sito aperto nel 2014 ed è rivolto ai testimoni di Geova non più attivi come un tempo e ai responsabili delle congregazioni.

Built by TANOMA