Posts Taggati ‘Osea’

La canna che non si spezza e il lucignolo che non si spegne

Fuori tempo massimo?

 Dopo aver vissuto attivamente per molti anni tra i testimoni di Geova, l’esperienza dell’inattività è un’occasione per riflettere sulla superficialità del cristianesimo contemporaneo. Dopo il battesimo, cresciamo e affrontiamo prove che ci aiutano a riflettere sulle parole di Gesù riguardo alla nostra condizione di “canna rotta” e di “lucignolo fumante”. (Mat 12:20) Il peccato non ci abbandona mai, c’è sempre un residuo di corruzione nel nostro cuore. Le prove possono indebolirci o renderci forti.

E’ in questi momenti che la misericordia di Dio si rinnova. Ma è anche in questi momenti di prove e tentazioni, quando si è ancora parte attiva della congregazione, che ci si rende conto di essere simile a una canna rotta. Dopo molti anni di inattività, alcuni non si sentono più una canna rotta né un lucignolo fumante. Anzi, si sentono un altro, cui è difficile dare una connotazione: non una persona del mondo e nemmeno il Testimone di un tempo.

Leggi Tutto Nessun Commento

Correzione paterna e fraterna

«Ad Efraim io insegnavo a camminare tenendolo per mano». (Osea 11:3; CEI)

CORREZIONE PATERNA. Diciamocelo francamente: la disciplina o la correzione è quasi sempre vista come un’azione negativa, soprattutto da chi viene corretto. Ci sarà pure un motivo se Paolo ha dovuto precisare agli Ebrei, che “nessuna disciplina al presente sembra essere gioiosa, ma dolorosa e tuttavia a quelli che ne sono stati addestrati produce poi un pacifico frutto, cioè giustizia” (Ebrei 12:11).

Leggi Tutto Nessun Commento

inattivo.info

Inattivo.info è un sito aperto nel 2014 ed è rivolto ai testimoni di Geova non più attivi come un tempo e ai responsabili delle congregazioni.

Built by TANOMA