Posts Taggati ‘perseveranza’

Allontanarsi dalla congregazione per mancanza di motivazioni

Tra le varie cause che spingono alcuni proclamatori ad allontanarsi dalla congregazione c’è anche la perdita di stimoli o di motivazioni per continuare a servire come tdG.

Sembra che intorno al concetto di “motivazione” ci sia un po’ di confusione dovuta anche allo stile di vita moderno della nostra società, che ha perso il senso di responsabilità e di volontà. Cos’è esattamente la motivazione? E perché alcuni la smarriscono?

Leggi Tutto Nessun Commento

Stare in una sala d’attesa

Sono ovunque. Le trovi nella stazione ferroviaria mentre aspetti il treno; negli aeroporti in attesa di volare; negli studi medici aspettando il tuo turno per la visita; in una azienda per un colloquio di lavoro; negli uffici pubblici per pratiche e documenti legali; eccetera.

Si tratta di uno spazio di attesa e d’incontro interpersonale casuale o programmato, dove l’ambiente ideale crea uno scambio confortevole di opinioni e può rendere piacevole la pausa di attesa. In genere l’attesa è snervante e per questo motivo si cerca di rendere la sala comoda e accogliente. In ambito commerciale, per conquistare i clienti, una buona regola di marketing è quella dell’accoglienza.

Leggi Tutto Nessun Commento

Vale la pena soffrire per amore di qualcuno o di qualcosa?

Servono ancora la pazienza e la perseveranza di fronte a certe ingiustizie di alcuni responsabili delle congregazioni?

 Homo Patiens. Soffrire con dignità, è un libro scritto dallo psichiatra austriaco Viktor Frankl, fondatore della ‘logoterapia’, un metodo di cura che si basa sulla teoria che nell’uomo agisce un inconscio spirituale che lo spinge a cercare un senso in tutto quello che gli accade e gli atteggiamenti appropriati da assumere nei confronti della sofferenza. Si tratta di uno spazio ristretto di libero arbitrio che l’uomo sofferente esercita nelle situazioni in cui non c’è nessuna apparente via d’uscita.

Leggi Tutto Nessun Commento

E’ LA TUA BATTAGLIA NON ABBANDONARLA

Nel gergo militare, il fronte è il punto d’incontro con il nemico, dove una delle due parti schierate tenta di prendere possesso della posizione del fronte dell’avversario. Il “fronte” non è soltanto un termine bellico. Ogni cristiano, nella vita di ogni giorno, ha il suo fronte di battaglia.

E’ il luogo dove incontra la paura, dove arranca, soffre e si misura con le avversità.  Il nemico è potente e invisibile, si serve di uomini malvagi e delle debolezze umane per attuare le strategie di vittoria e per spezzare le resistenze del cristiano. 

Leggi Tutto 8 Commenti

inattivo.info

Inattivo.info è un sito aperto nel 2014 ed è rivolto ai testimoni di Geova non più attivi come un tempo e ai responsabili delle congregazioni.

Built by TANOMA