Posts Taggati ‘post’

Tutto quello che si pubblica è pubblico

“Nell’abbondanza delle parole non manca la trasgressione, ma chi tiene a bada le sue labbra agisce con discrezione”. (Proverbi 10:19).

Chi frequenta i social tende a dimenticare che, una volta postato qualcosa, diventa di dominio pubblico. Non si può mai sapere che uso faranno tutti quelli che visitano un sito e leggono le informazioni pubblicate. In realtà bisognerebbe tenere presente che qualunque cosa venga postata sui social è pubblica o può facilmente diventarlo.

Leggi Tutto Nessun Commento

Commenti ostili

La deriva dell’insulto digitale

E’ molto difficile fronteggiare gli odiatori che sui social vomitano insulti e volgarità su persone o fatti. Le parole ostili hanno conseguenze penose quanto le aggressioni fisiche, se non di più. Una volta si associava l’insulto e l’aggressione all’ignoranza, agli ambienti subculturali o a contesti di degrado.

L’insulto è sempre stato considerato una caratteristica degli incolti, un patrimonio dei barbari. Oggi è un segno distintivo delle comunità on line, uno sdoganamento identitario, un lessico autentico della moderna contemporaneità.

Leggi Tutto Nessun Commento

A me gli occhi!

Schermi ipnotici e dipendenza dai flussi digitali

 A proposito di tecnostress, ipnosi e dipendenza, nel suo blog, sul Fatto Quotidiano, Enzo Di Frenna scrive così: “Tutti gli schermi sono ipnotici. Ad esempio la televisione. Avrete sicuramente notato, almeno una volta nella vita, che quando una persona guarda un film o una partita di calcio con totale partecipazione emotiva, sembra assorto in uno stato di trance e non si accorge di voi se gli state rivolgendo la parola. La stessa cosa accade con gli schermi digitali connessi a internet: computer, smartphone e tablet.

Leggi Tutto Nessun Commento

inattivo.info

Inattivo.info è un sito aperto nel 2014 ed è rivolto ai testimoni di Geova non più attivi come un tempo e ai responsabili delle congregazioni.

Built by TANOMA