Posts Taggati ‘Proverbi 19:3’

«Chi vuole un consiglio in realtà vuole un complice»

Questa frase è attribuita dallo scrittore Antonio Monda a Saul Bellow, Nobel per la letteratura e raccontata in un suo articolo dal titolo ‘Svegliare gli animi dal torpore’ per La Stampa del 12 aprile,

Cosa vogliono dire le parole «Chi vuole un consiglio in realtà vuole un complice»? In Rete, queste parole sono riferite a quelle persone che girovagano tra i vari siti in cerca di consigli, informazioni e risposte, che siano favorevoli alle loro opinioni o che diano conferme alle loro credenze, aspettative, scelte e prese di posizione. Tralasciano quelle contrarie e accettano quelle considerate più persuasive dal loro punto di vista.

Leggi Tutto Nessun Commento

«Che fare se mio padre che è inattivo si comporta male?»

Se il tuo genitore è inattivo e si comporta male, non è detto che tu debba fare altrettanto.

«Mio padre è un cristiano da dieci anni, ma ora è inattivo. Non studia la Bibbia e non frequenta regolarmente le adunanze. Critica di continuo i fratelli cristiani della congregazione. Ha vedute mondane sulle razze e in moltissimi altri campi. Lo considero un pessimo esempio». — Una ragazza adolescente. (Articolo rielaborato e sintetizzato, tratto da Svegliatevi! 22 maggio 1995)

Leggi Tutto Nessun Commento

Esternare le proprie colpe e attribuirle ai fratelli

Esiste una connessione tra ciò che siamo interiormente e il mondo esteriore, quello con cui ci rapportiamo in congregazione. In psicoanalisi, questo meccanismo di difesa, viene chiamato proiezione e si verifica quando una parte interiore di noi, reagisce inconsciamente, negando certe tensioni emotive spiacevoli come proprie, attribuendole a cose o a persone esterne. In pratica, vediamo nei fratelli quanto ci appartiene.

Leggi Tutto Nessun Commento

inattivo.info

Inattivo.info è un sito aperto nel 2014 ed è rivolto ai testimoni di Geova non più attivi come un tempo e ai responsabili delle congregazioni.

Built by TANOMA