Posts Taggati ‘sbagli’

Si cresce sbagliando

Il Cenacolo Vinciano prima e dopo l’ultimo restauro

A volte consideriamo gli errori come una vergogna, un fallimento, qualcosa di negativo, da punire. Se li demonizziamo rischiamo di rimanere bloccati dalla paura. In realtà, per i cristiani, gli sbagli sono un’opportunità per crescere spiritualmente.

 Leonardo Da Vinci, genio per antonomasia, ha conseguito obiettivi e realizzato capolavori grazie al fatto che ha collezionato moltissimi errori, tra cui la tecnica pittorica utilizzata per l’Ultima Cena, solo per fare un esempio. Leonardo sperimenta sul muro una tecnica adatta alla pittura su tavola. Anche se inizialmente i risultati sono eccezionali, appena ventanni dopo il dipinto comincia a rovinarsi. I colori scoloriscono e la superficie della pittura si crepa. Distruttivi sono i ”restauri” fatti nei secoli.

Leggi Tutto Nessun Commento

Vivere la congregazione

Si appartiene alla congregazione di Dio quando la si riconosce come la fonte della spiritualità cristiana da cui dipende la vita e il proprio futuro.

Si vive l’appartenenza alla congregazione di Geova quando si prova per essa un senso di gratitudine, ci si lascia coinvolgere liberamente nelle sue attività, sforzandosi di farlo con piena responsabilità, secondo i doni che ciascun membro riceve dallo Spirito Santo per l’edificazione dei fratelli.

Leggi Tutto Nessun Commento

Che aiuto potete dare a chi ha subìto un abuso spirituale?

I cristiani che hanno subìto un abuso spirituale diventano timorosi, ansiosi. Si sentono in trappola. Desiderano disperatamente andarsene ma non possono. Cosa li blocca emotivamente? Cosa possono fare altri per aiutarli?

Sono troppe le rinunce da fare: amici, fratelli, anni di attività, abitudini consolidate. Alcuni sono terrorizzati da un’eventuale disassociazione, perderebbero ogni contatto sociale, spirituale, familiare.

Leggi Tutto Nessun Commento

Il ravvedimento è necessario anche ai proclamatori “attivi”

Il ravvedimento è necessario anche al popolo di Dio. Sì, anche per coloro che hanno conosciuto le benedizioni di Geova. Anche loro sbagliano continuamente a causa dell’imperfezione.

“Fatemi capire lo sbaglio che ho commesso”.Giobbe 6:24

Giobbe non capiva i presunti sbagli che gli venivano attribuiti dai suoi amici. Chiede che lo aiutino a capire dove ha sbagliato in modo da potersi ravvedere. Il ravvedimento continuerà fin quando non saremo liberati dal peccato adamico.

Leggi Tutto 1 Commento

inattivo.info

Inattivo.info è un sito aperto nel 2014 ed è rivolto ai testimoni di Geova non più attivi come un tempo e ai responsabili delle congregazioni.

Built by TANOMA