Posts Taggati ‘solitudine’

«Quella vita non vissuta»

Li chiamano lutti interiori e sono causati da una perdita grave. Chi non li supera, accumula rancore verso se stesso.

Dalla morte si può imparare a vivere. Anche quando ci si perde spiritualmente. Spesso una perdita (una persona cara, il lavoro, la casa, la salute, un amico, Dio, la religione) ci insegna a vivere e ad apprezzare di più la vita. Una perdita può scuoterci dalle fondamenta del nostro essere e trasformarsi in un’occasione per rinnovarsi. Chi non è toccato da una perdita non sarà toccato nemmeno dall’amore.

Leggi Tutto Nessun Commento

Il vecchio se ne va

vecchioIl vecchio inattivo se ne va.

Per decenni assiduo proclamatore del Regno toglie il disturbo. Con discrezione, in silenzio. Non porta rancore, nel suo cuore ha già chiesto perdono a Geova. Ogni cosa quando finisce, pur misera o felice, ha sempre il sapore amaro e un retrogusto malinconico. Non si conosce a cosa il vecchio andrà incontro, di certo rimarrà in attesa. Attende ciò da cui nessuno può scappare. E’ la legge, quella che pone fine alla vita. La sua dedizione era forte un tempo. Nonostante tutto Geova continua a essere il suo Dio. I suoi

Leggi Tutto 1 Commento

Perdere l’anima

manoemano

Quando l’inattivo perde l’anima diventa un estraneo con gli altri e con se stesso.

Ogni attività è morta per lui e lui è morto per ogni attività. Ogni legame si scioglie. Non ha più un nome. Non è mai stato battezzato. Non è mai stato un proclamatore. Ogni senso di appartenenza e di comunione con Dio non esiste più. Gli manca la forza per pregare e per adorare. Le sue parole non possono raggiungere il cielo.

Leggi Tutto Nessun Commento

inattivo.info

Inattivo.info è un sito aperto nel 2014 ed è rivolto ai testimoni di Geova non più attivi come un tempo e ai responsabili delle congregazioni.

Built by TANOMA