Posts Taggati ‘tdG’

Un vero sorvegliante viaggiante

E’ un sorvegliante molto attento a far crescere le congregazioni condividendo la sua esperienza in Cristo. Il concetto attuale di leader trasformazionale sembra stargli a pennello.

Agli inizi della sua missione le comunicazioni non erano così come le conosciamo. Eppure, ancora oggi, riesce a conquistare i cuori di migliaia di persone, contagiando con le sue parole ogni genere di individui. Entusiasta, appassionato, voce ardente e instancabile della verità da trasmettere, una vita piena di pericoli e grandi difficoltà, infiamma i cuori dei cristiani e degli scettici. Attento predicatore della buona notizia, riesce a cogliere le varie sfumature di Dio e a saperle condividere con le congregazioni. Egli si staglia contro le banalità, le mediocrità e contro coloro che si atteggiano a capi dei fratelli.

Leggi Tutto Nessun Commento

Rimpianti in età adulta

A motivo della sua età è difficile che un tdG giovane abbia dei rimpianti. Ha tutto il tempo davanti a sé per creare nuove opportunità e migliorarsi. In età adulta o nella tarda età le opportunità sono ridotte per diversi motivi, quasi tutte collegate al tempo. Inoltre, subentra anche uno stato d’animo diverso da quello dei giovani, complicato anche da una serie di emozioni negative.

Leggi Tutto Nessun Commento

Presentazione della Traduzione del Nuovo Mondo delle Sacre Scritture

Recentemente è stata presentata la nuova Traduzione del Nuovo Mondo delle Sacre Scritture ai Testimoni di Geova italiani. E’ stata accolta con entusiasmo, lunghi e scroscianti applausi. Ci chiediamo se sarà letta, approfondita o se sarà oggetto di studio personale da parte di ogni proclamatore.

“E’ emozionante avere l’ultima edizione riveduta”, ha affermato J. R. Brown, portavoce dei Testimoni di Geova presso la loro sede mondiale. “Il nostro obiettivo è quello di rendere le Sacre Scritture comprensibili a tutti, usando un linguaggio moderno, dignitoso e accurato”.

Leggi Tutto Nessun Commento

DIRITTI E DOVERI CRISTIANI

“Non chiedete cosa l’inattivo può fare per ritornare a Geova, chiedete cosa potete fare voi per aiutarlo a rientrare”.

Un’esortazione quella sopra capace di farci capire quanto siano cambiati in questi anni i tdG, secondo alcuni in peggio. Prima di addurre i passi/doveri che gli inattivi devono fare, i tdG devono essere coscienti dei doveri che per primi loro devono compiere. La consapevolezza dell’etica morale e spirituale, se diffusa nelle congregazioni, alla fine esprime cristiani migliori. Inoltre deve prevalere una coscienza di universalità, dove tutti sono necessari ai bisogni altrui, dove non esiste il primato di un nominato sugli altri fratelli. L’obiettivo finale deve essere quello di una sola libertà e una pari dignità nell’agire di ogni fratello e sorella.

Leggi Tutto Nessun Commento

inattivo.info

Inattivo.info è un sito aperto nel 2014 ed è rivolto ai testimoni di Geova non più attivi come un tempo e ai responsabili delle congregazioni.

Built by TANOMA