Posts Taggati ‘torna indietro’

Geova gli disse: “Torna indietro…”

Il profeta Elia, scoraggiato e sconfortato, fu rafforzato dalla potenza di Geova

Quando Geova ci affida un compito vuol dire che ci è vicino, altrimenti non ce lo avrebbe assegnato. Non c’è motivo di scoraggiarsi se non si riesce a portare frutto. Il più grande privilegio è quello di predicare il Regno e far conoscere il nome di Dio. Questo compito è alla portata di tutti, nonostante la predicazione sia considerata “un’opera strana”. Che dire se attualmente non stai predicando più la buona notizia del Regno di Dio?

Forse pensi che tutto quello che hai fatto in passato sia stato inutile? Le cose sono peggiorate nel corso degli anni e continui a tenerti tutto dentro? Conosci il Salmo 62:8? Ci dice di “aprire il cuore a Geova” in preghiera.

Leggi Tutto Nessun Commento

Una voce calma e sommessa ti dice: “Torna indietro”

La storia del profeta Elia ci insegna che Geova prima di affidarci un incarico o chiederci di fare qualcosa, ci prepara e a volte ci mette alla prova per comprendere meglio il senso di ciò che vuole e lo fa con un tono calmo e sommesso (1 Re 19:9, 11-16).

Il profeta Elia «era una persona forte, di grande fede», eppure si spaventò a morte quando la regina Izebel lo minacciò, dopo che scoprì cos’era successo ai profeti di Baal. Dopo che Geova gli provvide miracolosamente da mangiare, Elia viaggiò nell’impervio deserto per 40 giorni e 40 notti senza toccare più cibo e dopo 320 chilometri arrivò al monte Horeb, nello stesso posto dove Dio parlò a Mosè. Stanco e depresso, Elia entrò in una caverna per dormire.

Leggi Tutto Nessun Commento

inattivo.info

Inattivo.info è un sito aperto nel 2014 ed è rivolto ai testimoni di Geova non più attivi come un tempo e ai responsabili delle congregazioni.

Built by TANOMA